Fiat 500 elettrica e SUV compatto Alfa saranno prodotti in Italia

Come confermato ai sindacati dai vertici del Gruppo FCA, la futura Fiat 500 elettrica verrà prodotta nello stabilimento di Mirafiori. Il SUV compatto Alfa Romeo verrà invece prodotto a Pomigliano.

Notizie importanti in casa FCA, che ha in programma investimenti per ben 5 miliardi di euro nel periodo compreso tra il 2019 e il 2021. La Fiat 500e, la citycar elettrica, verrà prodotta a Mirafiori, come annunciato ai sindacati dall’amministratore delegato Mike Manley, successore di Sergio Marchionne. Pietro Gorlier, responsabile delle attività europee, ha poi precisato che “la prima 500 elettrica sarà su strada nel primo trimestre 2020”.

Saranno ben 13 i nuovi modelli – o i restyling di modelli già esistenti – lanciati da FCA Group tra il 2019 e il 2021, ma le novità riguardano anche motorizzazioni inedite e tecnologie ibride ed elettriche. Oltre alla 500e prodotta a Mirafiori, altra importante novità è il SUV compatto Alfa Romeo, prodotto nello stabilimento di Pomigliano, dove continuerà a essere prodotta la Fiat Panda, best seller del brand Fiat.

Nello stabilimento di Melfi – da cui attualmente escono la Jeep Renegade e la Fiat 500X – verranno invece prodotte la Jeep Renegade ibrida plug-in e la Jeep Compass. Sempre Gorlier ha dichiarato che “a Cassino entro i prossimi 3 anni sarà prodotto un nuovo suv medio con marchio Maserati”. “A Modena confermati Maserati GranTurismo e Cabrio e arriveranno le nuove generazioni di specialty cars di Maserati e Alfa Romeo”, ha aggiunto il manager. A Termoli, invece, una nuova linea produttiva “sfornerà” i nuovi motori benzina Fire Fly 1.000, 1.300, turbo, aspirati e ibridi.

E’ stato invece rinviato il pensionamento del Diesel previsto per il 2021. A Pratola Serra verrà prodotta un’evoluzione degli attuali modelli diesel.

ARTICOLI CORRELATI