Fiat e BMW per Alfa Romeo e Mini

L'accordo è ufficiale, i due colossi europei uniranno le forze per i marchi Alfa Romeo e Mini. BMW aiuterà inoltre Fiat per il ritorno di Alfa Romeo nel mercato USA

Fiat e BMW per Alfa Romeo e Mini. Un accordo storico. Così possiamo definire l’esito dei contatti tra gruppo Fiat e BMW. I due colossi hanno siglato un’ alleanza industriale che riguarda l’ Alfa Romeo da parte italiana e la Mini da parte tedesca. La crisi non spaventa Fiat, che conta di chiudere l’anno secondo le previsioni e rilancia, puntando sull’ estero. Secondo l’ intesa Bmw dovrebbe fornire supporto a Fiat Auto anche per il ritorno del marchio Alfa Romeo sul mercato nordamericano. Non e’ escluso che l’ accordo possa prevedere anche la fornitura di motori. Un’ eventualità che presenta però più di un interrogativo, dato che Bmw collabora attivamente con il gruppo Psa-Peugeot sia per propulsori diesel che benzina.

L’ intesa ha l’ obiettivo di raggiungere economie di scala capaci di contenere i costi di produzione dei rispettivi modelli, problema sempre più pressante in tempi di paventata crisi energetica. Grazie a questo accordo, Fiat ha l’occasione di passare dalla ristrutturazione allo sviluppo consolidato. Una cosa è certa: sia Mini che Alfa Romeo possono trarre grandi vantaggi da questo accordo, raggiungendo il doppio obbiettivo di contenere i costi e offrire prodotti sempre più tecnologici e competitivi.

ARTICOLI CORRELATI