Fiat nuova 500X novità, prezzi, motori e prova su strada

La nuova fiat 500X MY 2019 debutta con nuovi motori benzina FireFly, interni ed esterni rivisti e rimodernati e prestazioni interessanti che vanno di pari passo con i consumi contenuti. Prezzi da 15.550 euro.

Debutta la nuova Fiat 500X, rivista tanto nel design quanto nei contenuti, che Infomotori.com ha provato su strada a Torino e sulle colline che dominano la città piemontese. Le novità tecnologiche partono dai due nuovi motori FireFly turbobenzina: precisamente si tratta del tre cilindri mille da 120 CV e 190 Nm di coppia e del quattro cilindri 1.3 da 150 CV e 270 Nm. Propulsori che sostituiscono i MultiAir e che già abbiamo visto sulla nuova Jeep Renegade.
La Fiat 500X 
dopo un esordio da leader  si rinnova per competere alla pari con le sempre più numerose ed agguerrite avversarie. Non potrebbe essere altrimenti per un modello che tanto piace al pubblico, come testimoniano i dati di vendite. Con prezzi mantenuti uguali alla precedente versione e con una promo allettante fino al 30 settembre che vi permette di salire a bordo della nuova Fiat 500 a partire da 15.500 euro e la possibilità di scegliere tra 5 motorizzazioni e 4 allestimenti, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Esternamente balzano subito all’occhio i nuovi proiettori a LED, disponibili come optional, ottima alternativa alle luci diurne di serie presenti su tutti gli allestimenti. Anche i gruppi ottici posteriori sono stati ridisegnati e ora somigliano molto a quelli della nuova Fiat 500. Internamente trovano posto un volante inedito, più ergonomico, e un quadro strumenti dalle grafiche aggiornate. La plancia è caratterizzata dallo schermo che ospita il sistema di infotainment Uconnect da 7″, che ora è dotato di supporto per Android Auto e CarPlay.

Esterni e interni della nuova Fiat 500X

Di pari passo con le novità estetiche vanno quelle tecniche e meccaniche. I sistemi di assistenza alla guida sono stati ulteriormente implementati, tanto da farne una vettura decisamente sicura anche per i più distratti... Ad esempio migliora il sistema di mantenimento della corsia, esattamente uguale a quello della Renegade MY 2019. A trarne vantaggio è il comfort di marcia, che si avvale anche dello Speed Advisor, una funzione che permette di adeguare la velocità dell’auto in base ai rilevamenti della telecamera, che scannerizza la segnaletica stradale. Tra gli optional più interessanti ci sono la frenata automatica di emergenza, il controllo degli angoli ciechi, il cruise control adattivo e il controllo del traffico trasversale posteriore.

Comoda e sicura la stessa accensione dei fari di giorno se entrate in una galleria o in una zona scarsamente illuminata. Sicurezza garantita sulla nuova Fiat 500X, ora più confortevole anche per i passeggeri. Questo non perché aumentino gli spazi, ma per la maggiore efficienza e silenziosità dei motori. La 500X MY2019 vanta in gamma, come accennato prima, i due turbobenzina realizzati in alluminio dotati di filtro antiparticolato, ai quali si affiancano il 1.6 E-Torq da 110 CV e la famiglia Diesel Multijet II con doppio catalizzatore Scr.
Se si guida in città e questo è l’uso principale che si farà della vettura, allora i motori FireFly mille sono rappresentano probabilmente la soluzione migliore, dato che la potenza è più che sufficiente, i consumi parchi e lo sprint meritevole di un voto discreto (10,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h). Immersi nel traffico, come spesso avviene in città, l’agilità della nuova Fiat 500X emerge così come spiccano gli innesti precisi del cambio manuale.

Per chi invece necessita di qualche cavallo extra, il quattro cilindri 1.3 è più indicato per la sua maggiore grinta. Entrambe le versioni, comunque, sono silenziose ed elastiche quanto basta per effettuare sorpassi in scioltezza e per affrontare viaggi anche di lunga durata. Molti lettori si chiederanno se i consumi sono validi e la risposta è “certamente sì”, tanto che la Casa torinese prevede che i nuovi benzina consumino fino al 20% in meno rispetto alla precedente generazione.
Dati che valuteremo poi quando avremo in prova per più di qualche ora la vettura. L’ampia gamma motori al momento non prevede l’introduzione di propulsori metano e GPL, soprattutto in virtù del fatto che il Gruppo FCA ha intrapreso, finalmente direbbero alcuni, la strada dell’elettrificazione. In attesa di provare la Fiat 500X elettrica non possiamo comunque fare altro che promuovere la nuova 500X, che dal centro di Torino e fino alle colline che vegliano sulla città si è dimostrata una validissima compagna di viaggio.

Sensazioni su strada

Su strada, abbiamo registrato il tradizionale e valido comportamento della 500X migliorata appunto dai numerosi sistemi di sicurezza che rendono più rilassante la guida e la riduzione di consumi ed emissioni non hanno compromesso le prestazioni sia a due che a quattro ruote motrici dove raccomandiamo il cambio automatico a 9 marce davvero interessante. Sterzo sempre valido, frenata sicura e maneggevolezza superiore alle attese sono i suoi punti di forza a cui si aggiunge una buona abitabilità (X sì, ma sempre 500!) ed una capacità di carico sufficiente che abbassando i sedili diventa notevole.
La 500 vitaminizzata continua quindi ad essere una best in class ed a 15.500 euro diventa davvero molto allettante…

ARTICOLI CORRELATI