Fiat Ottimo

Al Salone di Guangzhou in Cina viene presentata la Fiat Ottimo, vettura progettata a Torino ma costruita nello stabilimento asiatico di Changsha. La Ottimo è la versione hatchback della Fiat Viaggio ed il suo debutto è previsto per la prima metà del 2014

In Cina debutta, al Salone di Guangzhou, la Fiat Ottimo, versione hatchback della già nota Fiat Viaggio. La Ottimo è completamente progettata in Italia, a Torino, ma prodotta nello stabilimento cinese di Changsha. La Fiat Ottimo è di fatto la seconda auto derivante dall’accordo fra il Gruppo Fiat-Chrysler ed il Gruppo GAC (Guangzhou Automobile Group).

L’arrivo della Fiat Ottimo è previsto per la prima metà del 2014, anche se di preciso non conosciamo ancora la data o per lo meno il mese di uscita. Lo stile ed il design della Fiat Ottimo ricordano senza dubbio quelli della Alfa Romeo Giulietta, come è evidente ad esempio dal design dei fari posteriori. Questa somiglianza, come andremo a vedere, non è assolutamente casuale.

La Fiat Ottimo infatti si sviluppa sulla piattaforma Compact della Giulietta evolutasi poi in “Compact US Wide” che ha dato vita a Fiat Viaggio, Dodge Dart e Jeep Cherokee. Questa compatta due volumi italo-cinese prodotta a Changsha serve anche a dare nuova linfa all’impianto cinese, attualmente sottoutilizzato dato che la Fiat Viaggio non vende quanto dovrebbe. La Fiat Ottimo è equipaggiata dal propulsore 1.4 T-Jet previsto in due powerstep da 120 o 150 CV. Il cambio può essere scelto tra l’automatico 5 marce o il doppia frizione TCT.

ARTICOLI CORRELATI