Fiat Panda e Renault Twingo diventano Gingo elettrica con la fusione FCA-Renault?

Gingo è il nome della Fiat che stava per essere commercializzata nel 2003 ma che, dopo una battaglia legale con Renault, venne bloccata perché il suo nome era troppo simile a Twingo

Nel 2003 ebbe luogo una battaglia legale tra Fiat e Renault. Questo perché Fiat stava per commercializzare la Fiat Gingo ma venne bloccata dalla Casa francese dato che il suo nome era troppo simile a quello della Twingo. Ora, a oltre 15 anni di distanza e con la concreta possibilità che FCA e Renault diano vita a una fusione e a un Gruppo automobilistico unico, la Gingo potrebbe tornare d’attualità.

Tale fusione fra Fiat-Chrysler e Gruppo Renault potrebbe non solo accelerare l’elettrificazione Fiat a partire dalla già confermata nuova 500 elettrica prodotta a Torino ma anche creare una citycar elettrica ancora più economica che potrebbe chiamarsi proprio Gingo. Sarebbe una perfetta testimonianza della fusione fra i valori di Fiat Panda e Renault Twingo e ottimizzerebbe la produzione con relative economie di scala per lanciare una citycar elettrica sbarazzina, un po’ come già avviene per la Smart forfour EQ.

Unire il know-how Fiat e Renault (ma anche Dacia e Lancia) permetterebbe di uscire in tempi e prezzi aggressivi con una elettrica commercializzabile in tutta Europa in grandi quantità. La fusione Renault Fiat potrà dare grande impulso a tutti i loro marchi e la possibile Fiat/Renault Gingo è solo la punta dell’iceberg. Il progetto iniziale di Gingo, quello risalente al 2003, era di un’auto lunga 3,54 metri, larga 1,58, alta 1,53 metri e quindi perfetta per la mobilità urbana. Vedremo se la Gingo si farà  ed eventualmente in quali tempistiche!

ARTICOLI CORRELATI