Fiat Uno Roadster

Il Salone Internazionale di San Paolo in Brasile vede il debutto di una concept Fiat basata sulla popolare utilitaria Uno: è la Uno Roadster, ideale per la bella stagione

La rinata Fiat Uno è destinata al mercato sudamericano: eppure grazie al suo look semplice, simpatico e tondeggiante ha raccolto diversi consensi anche tra i nostri lettori. In Brasile è stata lanciata nel maggio scorso, con ottimi risultati di vendite. Il Salone dell’auto di San paolo, tra le manifestazioni di settore più importanti del continente sudamericano, vedrà quest’anno il debutto di due concept car su base Fiat Uno: la protagonista di questo articolo è la Uno Roadster, piccola convertibile a due posti spinta da un 1.4 16 valvole turbo forte di 152 cavalli. L’aspetto è curioso, a metà tra la spider ed un mircroscopico pick-up. L’abitacolo ospita pilota e passeggero, subito seguti da spigolosi roll bar che poggiano su due “gobbe” in stile speedster. Le linee sono piuttosto spigolose, diretta conseguenza dei volumi ben definiti che caratterizzano la vettura d’origine. Non mancano numerose prese d’aria, tanto presso il generoso scudo anteriore quanto lungo le fiancate. Un doppio terminale di scarico centrale spunta da sotto l’estrattore che domina il paraurti posteriore. I cerchi in lega da 17 pollici a cinque razze con design a stella sono un volto noto: appartengono alla linea accessori della Fiat grande Punto, recentemente sostituita in italia dalla Punto Evo. La Fiat Uno Roadster è un semplice esercizio di stile, difficilmente destinato ad un futuro produttivo.

ARTICOLI CORRELATI