Ford Focus Electric, il prezzo della versione elettrica

Al via gli ordini anche in Italia per la Nuova Ford Focus elettrica, dotata di batteria agli ioni di litio e motore elettrico da 145 CV per 160 chilometri di autonomia su strada

Ford Focus Elettrica
Ford è l’ultimo grande marchio automobilistico a debuttare in ordine di tempo nel mercato delle auto elettriche con la nuova Ford Focus Electric, versione alimentata ad energia elettrica con zero emissioni dell’apprezzata segmento C. Quello delle vetture elettriche è un settore che stenta a decollare a causa degli alti prezzi di listino, necessari per compensare l’alto costo della tecnologia impiegata. Si tratta dunque di un segmento di nicchia nel mercato, ma importante sia per dimostrare la capacità realizzativa di una casa automobilistica sia per ridurre il livello delle emissioni medie nella propria gamma. Ford Focus Electric debutta nel 2013 in Germania ed è già ordinabile in Italia ma solamente in due concessionarie, una a Milano e una Roma, le uniche finora attrezzate per fornire supporto e manutenzione a questo particolare tipo di veicolo. Presto verrà seguita dalle versioni ibride di Ford C-Max plug-in Hybrid e dalla Nuova Ford Mondeo.

 

Autonomia e prestazioni
La variante elettrica pure di Focus viene ottenuta con l’installazione di due batterie agli ioni di litio dalla capacità totale di 23 Kwh, che consentono un’autonomia massima di 160 chilometri a seconda dello stile di guida, che sfrutta il recupero dell’energia in frenata per riportare alle batterie fino al 95% dell’energia dissipata nel momento della decellerazione. La batteria può essere ricaricata in circa 11 ore con la presa di corrente casalinga, che scendono a 7 con l’installazione di una colonnina di ricarica rapida o fino a 4 con le postazioni pubbliche di ricarica, che scarseggiano però nel nostro paese. Le prestazioni vengono fornite dal motore elettrico dalla potenza di 145 CV e coppia di 250 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 11,4 secondi per essere completata, mentre la velocità massima raggiungibile viene autolimitata a 137 km/h. Un livello di prestazioni dunque in linea con quelle di un motore benzina di piccola cilindrata, sufficienti per l’utilizzo cittadino in cui l’auto elettrica da il meglio di sé non solo per l’autonomia ridotta ma perché permette grazie alle zero emissioni di CO2 di circolare anche durante i blocchi al traffico e nelle ZTL.

 

Dotazioni
Esteticamente la versione elettrica si distingue per la presa di corrente posta all’altezza del passaruota dal lato guidatore, caratterizzato da un cerchio a LED che si accende in fase di ricarica. L’allestimento è quello Titanium della Focus tradizionale, perfezionato con cerchi in lega da 17 pollici personalizzati, navigatore satellitare, garanzia cinque anni e il sistema SmartGauge che consiste in due schermi a cristalli liquidi che evidenziano tutte le informazioni sullo stato elettrico della vettura, compresa autonomia residua e i consigli dell’Ecoguida per migliorare il proprio stile di guida.

 

Disponibile anche in Italia
Il prezzo è impegnativo e più alto rispetto ad altre concorrenti. Servono infatti 39.900 euro per acquistare la versione elettrica di Ford Focus.

ARTICOLI CORRELATI