USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Furti auto: i SUV sono stati i veicoli più rubati nel 2020

Secondo una recente indagine dell'azienda americana LoJack, in Italia quasi un'auto rubata su due è un SUV. I più soggetti a furto? La Fiat 500X, la Toyota RAV4 e la Jeep Renegade

A quasi un anno di distanza dal nostro ultimo intervento a riguardo, la situazione sui furti d’auto causati dall’emergenza Coronavirus non è assolutamente migliorata. Se vi ricordate le parole di Massimo Ghenzer, Presidente di LoJack Italia, il passaggio nella cosiddetta Fase 2 aveva fatto ripartire anche l’industria dei veicoli rubati, “mai davvero ferma perchè, anche durante il lockdown, 1 ladro su 3 è rimasto in attività. Nei primi dieci giorni di maggio il numero di furti si è triplicato rispetto alla prima decade di aprile, confermando il trend registrato nei primi due mesi dell’anno di leggera crescita rispetto al 2019″.

Pensate che le cose siano cambiate oggi? Assolutamente no. L’ultima analisi condotta sempre dall’azienda americana LoJack, leader nel settore dei dispositivi di sicurezza per i veicoli stradali, ha infatti dimostrato che nel secondo semestre del 2020 è stato registrato un incremento dei furti del 30% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente, con una tendenza particolare verso i SUV che, a quanto pare, agli occhi dei ladri stanno diventando sempre più i loro “preferiti”. Come potete osservare dall’infografica qua sotto, i “ruote alte” hanno registrato un +41% negli ultimi sei mesi dell’anno scorso, con la Fiat 500X, la Toyota RAV4 e la Jeep Renegade in testa alla classifica dei veicoli privilegiati dai malfattori dell’automotive.

Furti auto SUV 2021

Le regioni in cui si sono registrati più furti di questa categoria di vetture sono la Puglia (51%), il Lazio (43%), la Lombardia (40%) e la Campania (31%), mentre tornando a parlare a livello generale la Top 10 delle auto più rubate in Italia vede la Fiat Panda davanti a tutti. Dietro, tuttavia, ci sono comunque la 500X e la RAV4, il che significa che la preferenza verso mezzi più imponenti e di una certa qualità costruttiva si sta facendo sempre più importante: creando un termine di paragone, un’auto rubata su due è un SUV. In tutto questo, però, c’è anche una buona notizia, perchè nella classifica dei veicoli recuperati la Panda e la RAV4 rimangono comunque all’interno dei primi 3, divisi solamente dalla 500 “normale”.

La pandemia non ha fermato il business criminale dei furti d’auto che, da dopo il lockdown, ha ripreso velocità – ha affermato a riguardo Massimo Braga, Vice Direttore Generale di LoJack ItaliaSono emerse due indicazioni che sembrano segnare una nuova svolta nell’attività delle organizzazioni criminali: la polarizzazione geografica del fenomeno su alcune aree del nostro Paese e il focus sulla categoria SUV, sempre più spesso sottratti anche attraverso nuovi dispositivi hi-tech che non lasciano tracce sul veicolo“.

Furti auto SUV 2021

Articoli più letti
RUOTE IN RETE