USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Google Maps raddoppia: dopo Android è disponibile anche per IOS

Tra le funzionalità più interessanti di Google Maps per IOS, c'è la possibilità da parte degli utenti di segnalare cantieri, corsie chiuse, veicoli in panne e oggetti pericolosi per un viaggio in tutta sicurezza.

Per gli amanti dei navigatori da smartphone è in arrivo un’importante novità: dopo Android, Google Maps segnalerà gli autovelox sia fissi sia mobili anche sui dispositivi IOS, quelli della “mela” per intenderci. Ma non è tutto: tra le funzionalità più interessanti, c’è la possibilità da parte degli utenti di segnalare cantieri, corsie chiuse, veicoli in panne e oggetti pericolosi per un viaggio in tutta sicurezza.

Google Maps disponibile anche per IOS

Ora è ufficiale: Google Maps è disponibile anche per IOS. In questo modo anche gli possiede uno smartphone made in Cupertino potrà utilizzare, oltre che i servizi di navigazione, anche quelli di segnalazione degli autovelox fissi e mobili, la presenza di cantieri, corsie chiuse, veicoli in panne e oggetti pericolosi. Le novità sono disponibili a partire da questa settimana. Per inviare una segnalazione, è sufficiente cliccare sul nuovo tasto “+” che compare sotto la bussola nell’interfaccia di navigazione. E sono disponibili in tempo reale per tutti quelli che consultano Google Maps. Con questo aggiornamento, Google Maps si avvicina sempre di più al prodotto offerto da un’altra app molto apprezzata dagli automobilisti, Waze (per altro di proprietà della stessa azienda, Mountain View).

info ADV

BMW Serie 2 Active Tourer
BMW Serie 2 Active Tourer
OFFERTA Tua da 300€ al mese, con BMW Select, TAN 4,95% e TAEG 7,21%.

info ADV

Nuova BMW X1 xLINE
Nuova BMW X1 xLINE
OFFERTA Fino al 31 marzo tua con vantaggio cliente di 3.600€.

info ADV

BMW X3
BMW X3
OFFERTA Da 300€ al mese, con BMW WHY-BUY, TAN 4,80% e TAEG 6,43%.

mobile ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

mobile ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
RUOTE IN RETE