USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Grand Road Italia 2020: 700 km da Cortina a Portofino

Dal 29 al 31 maggio scatterà l'edizione 2020 di Grand Road Italia, gara internazionale di regolarità turistica che scatterà da Cortina per arrivare a Portofino

Una gara non è solo una competizione in pista contro i propri avversari e contro il cronometro: a dimostrarlo è l’organizzazione di Grand Road Italia, appuntamento internazionale di regolarità turistica moderna che anche quest’anno riporterà le vetture da Gran Turismo più belle sulle strade della nostra Penisola. Si tratta di una gara sperimentale che già l’anno scorso ha riscosso un grandissimo successo ed è riservata alle supercar di ogni casa automobilistica prodotte tra il 1991 e il 2020.

Assieme a queste è prevista anche una speciale classifica separata per il Raggruppamento Historic, costituito da 35 vetture costruite tra il 1982 e il 1990 e che dona a questo evento una doppia anima: moderna, ma anche aderente alla tradizione italiana dell’automobilismo. Un appuntamento davvero unico in Europa, nel quale gli appassionati possono prendere parte vivendo un’esperienza suggestiva, in cui lo spirito della competizione si fonde con il più semplice piacere di sedersi dietro al volante e… guidare la propria vettura preferita.

Grand Road Italia 2020

L’edizione 2020, tra l’altro, presenta un percorso ancora più particolare, articolato in 700 chilometri che scatterà dalla località di Cortina per giungere nella splendida Portofino: un itinerario che toccherà anche St.Moritz e l’Autodromo Nazionale di Monza, dove gli equipaggi potranno dar fondo alla loro voglia di velocità correndo nel mitico Tempio della Velocità. Se volete partecipare, correte al sito internet www.grandroad.it e presentate la vostra registrazione: le iscrizioni sono aperte fino al 30 aprile!

Siamo molto orgogliosi di poter replicare un evento che l’anno scorso ci ha regalato molte soddisfazioni in termini di performance sportive e di suggestioni turistiche – hanno affermato all’unisono gli organizzatori di Grand Road Italia, vale a dire Claudio Rossi, Luca Bergamaschi e Marco Marani – Ci auguriamo che anche questa nuova edizione, a cui ci siamo dedicati con passione e cura di ogni minimo dettaglio, possa offrire agli equipaggi la possibilità di godere delle potenzialità delle proprie supercar, divertirsi e beneficiare di un’ospitalità d’eccellenza“.

Grand Road Italia 2020

Articoli più letti
RUOTE IN RETE