USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Hertz, colosso del noleggio auto, dichiara fallimento a causa del Coronavirus

Il Coronavirus miete un'altra vittima nel mondo automotive: Hertz, gigante statunitense nel car rental, ha dichiarato definitivamente bancarotta

Le due settimane di proroga per il saldo dei pagamenti delle rate di leasing dei mesi precedenti non sono state sufficienti: lo stop forzato di tutte le attività causato dall’emergenza Coronavirus ha portato al fallimento un’altra multi-nazionale, una tra le più prestigiose nel mondo del noleggio e della vendita di auto usate. Stiamo parlando della Hertz, azienda con oltre 100 anni di storia sulle spalle che è riuscita a far fronte alla Grande Depressione del 1918… ma non alle difficoltà del COVID-19, al punto da dichiarare bancarotta proprio in questi giorni.

In questo momento l’azienda statunitense ha sottolineato che porterà avanti l’attività cercando di saldare i suoi debiti arretrati, affermando allo stesso tempo, però, che una volta conclusi i suoi impegni non avrà le risorse finanziare sufficienti per continuare il proprio business.L’impatto del COVID-19 nel nostro settore è stato improvviso e drammatico – recita il comunicato stampa ufficiale – Questo ha causato un brusco calo delle entrate dell’azienda e delle prenotazioni future”.

Hertz bancarotta Coronavirus 2020

Per un marchio che già prima della pandemia era in crisi finanziaria, il Coronavirus si è rivelato praticamente il colpo di grazia: a nulla è servito prendere tempo o licenziare parte del proprio personale. In questo momento il settore turistico e quello dell’auto sono in grave difficoltà, e se si pensa che due terzi degli introiti della Hertz proveniva dal noleggio di veicoli presso gli aeroporti, possiamo capire il perchè questo brand abbia deciso di dichiarare bancarotta.

I viaggi come li pensavamo una volta non saranno più gli stessi, per cui non ci sono certezze per il futuro, soprattutto in ottica di noleggi e vendite di auto destinate a un settore specifico come quello di questa azienda. La Hertz tenterà di rimanere in piedi per trovare una certa stabilità economica… ma se questa non sarà sostenibile, allora la chiusura definitiva potrà diventare, purtroppo, più che una semplice ipotesi.

Hertz bancarotta Coronavirus 2020

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE