USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Il 2021 automobilistico visto dal Gruppo Autotorino e Plinio Vanini

Come sarà il 2021 per il mondo dell'automobile? Domanda impegnativa che abbiamo rivolto al presidente del Gruppo Autotorino, Plinio Vanini, ricevendo interessanti informazioni

Prima di lasciarvi alla nostra intervista, merita ricordare che il Gruppo Autotorino con 54 sedi e oltre 1700 collaboratori è il dealer auto italiano di riferimento nel settore, per dimensioni e fatturato.

Oggi rappresenta ben 8 Gruppi Automotive ed opera attraverso una rete di concessionarie ufficiali che si articola su 21 Province in 5 Regioni: Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e, con il marchio commerciale Autostar, Friuli-Venezia Giulia e Veneto.
Un Gruppo dal profondo radicamento nei territori e nelle comunità in cui opera, con una visione orientata alla qualità ed all’innovazione dei modelli organizzativi e dei servizi, da sempre orientato alla formazione, ricerca e sviluppo: un percorso che è valso ad Autotorino e Autostar l’attribuzione per 5 volte del premio nazionale per l’Innovazione Gestionale, da parte della giuria dell’Automotive Dealer Day, tra il 2009 ed il 2019. Passi indirizzati al costante affinamento degli strumenti a disposizione dei collaboratori, cui corrisponde l’innalzamento degli standard dedicati ai Clienti, sia nella prossimità di servizio, sia nella costante disponibilità on-line..
Dal 2017 il Gruppo Autotorino è selezionato e sempre confermato Top Dealers Italia da Infomotori.com, ricevendo fra i primi in Italia il prestigioso riconoscimento conferito ai Concessionari piu’ lungimiranti, digitali e clientecentrici del settore.

Autotorino nel 2020 ha compiuto 55 anni, ricorrenza celebrata con il conferimento del Premio Industria Felix – l’Italia che compete: il Gruppo è stato individuato dal comitato scientifico di Università Luiss e CERVED tra le 15 aziende italiane del settore commercio  più performanti, finanziariamente affidabili e capaci di generare occupazione. Autotorino chiude l’anno 2020 con oltre 45.000 vetture vendute.

Dopo aver sinteticamente presentato il Gruppo Autotorino diamo ora la parola al suo Presidente!

INFOMOTORI – Il mercato auto ha chiuso il 2020 con un pesante -27,9% !   Come avete fatto ad ottenere un risultato migliore della media?

PLINIO VANINI – “È stato grazie ai Clienti che hanno scelto il nostro Gruppo per la loro mobilità. Questo per noi è il segnale più importante, specie in un anno in cui l’acquisto dell’auto ha assunto in modo ancor più forte un valore di libertà, evasione e voglia di rinascita.
Grazie ai continui investimenti per lo sviluppo di servizi di contatto digitale a distanza (che ora spaziano dall’appuntamento in videochiamata sino all’acquisto a distanza ed alla consegna della vettura ‘a domicilio’) abbiamo potuto essere immediatamente vicini a chi si rivolgeva a noi nel primo lock-down, e continuiamo ad esserlo evolvendone le potenzialità.
Tutto questo ha trovato piena e pronta attivazione con la determinazione e l’entusiasmo di ciascuna persona in Autotorino, cui va un grandissimo ringraziamento, per aver dimostrato grande senso di appartenenza, responsabilità e coinvolgimento nel progetto comune della nostra Squadra”.

IM – Per il 2021 quale sarà la vostra parola d’ordine e missione per rafforzare il vostro vantaggio competitivo?

P.V. – “Guardare avanti, investire in percorsi di innovazione, creare occupazione (con numerose posizioni aperte già oggi e consultabili dal nostro sito) e sviluppare la professionalità dei nostri Collaboratori, con l’impegno di essere vicini, nella presenza e nella soddisfazione, alle persone che si rivolgono a noi.
Il nostro 2021 si conferma fedele ai nostri valori: dedicheremo importanti risorse ad uno sviluppo di servizi e tecnologie utili ad aumentare l’accessibilità e la qualità di fruizione dell’esperienza offerta ai Clienti del Gruppo Autotorino, tanto a livello digitale, quanto nella rete di prossimità delle concessionarie attive sul territorio.
E trova continuità il nostro impegno nella sostenibilità: un esempio è l’approccio ‘paperless’ della gestione documentale, che ci permette di risparmiare la stampa di oltre 5 milioni di fogli di carta e di rendere più efficiente l’archiviazione e la condivisione digitale di documenti, anche con il Cliente”.

IM – Come fidelizzate i vostri clienti e che risultati state raggiungendo: avete una sorta di fidelity club?

P.V. – “La relazione con il Cliente discende dal nostro sentirci una grande comunità di persone che va oltre il contesto commerciale. Chi entra in Autotorino è parte di una ‘famiglia’ in cui si condividono passioni e piacere di incontrarsi: un modo d’intendere il nostro mondo che abbiamo sempre declinato in eventi e momenti di relazione sul territorio e che, oggi, trova sempre più ampio spazio nella dimensione ‘digitale’ attraverso i nostri canali web e social”.

IM – L’usato è stato già ottimizzato o ci sono ancora margini di miglioramento, magari sfruttando meglio il digitale ed i social?

P.V. – “Il nostro Usato Prima Scelta da sempre rappresenta un pilastro nell’offerta di Autotorino e continuerà ad esserlo. Apportiamo continui accrescimenti nei processi e nei servizi dedicati al nostro parco usato, come l’approccio ‘Soddisfatto o Rimborsato’: una formula esclusiva che abbiamo introdotto per primi in Italia. Dal giugno 2017 continua ad esprimere la trasparenza e la tranquillità che dedichiamo al Cliente, condivisa anche da ogni vendita anche di auto nuove o km zero.”

IM – Il 2021 parte con gli incentivi e come immaginate che possa terminare per voi e per il mercato in generale questo anno davvero speciale?

P.V. – “Affrontiamo questo anno con prudenza ed estrema pragmaticità: al momento stiamo sperimentando le ricadute immediate della pandemia sull’economia. L’anno 2021 vedrà progressivamente arrivare i riflessi di lungo periodo, la cui incidenza dipenderà dagli interventi del Governo, tanto più in un momento di avvicendamento come quello cui stiamo ora assistendo. Occorre capacità di uscire da una logica di ‘bonus’ a pioggia, per favorire invece misure in grado di dare slancio alle imprese e, quindi, anche prospettive alle famiglie. Credo che gli incentivi auto siano un aiuto al mercato e agli acquirenti, anche se la loro impostazione si è nuovamente rivelata ideologica e lontana dall’effettivo orientamento degli automobilisti, come dimostra il costante e preponderante accesso alle ‘fasce’ di bonus dedicati alle motorizzazioni termiche ‘tradizionali’. Inoltre, occorre ancora intervenire con misure strutturali alla fiscalità applicata al settore per sostenere il mercato e sgravare oneri alle imprese.

In questo quadro ci siamo dati come obiettivo quello di risalir la china e tornare ad un livello di redditività ante-Covid. E il recente inserimento di due nuove filiali a Verona è un deciso passo in questa direzione.”

IM – Che suggerimento dareste ad una persona che vorrebbe cambiare auto, ma ha timore di fare passi falsi in questo periodo e perchè farebbe bene a venire proprio da voi?!

P.V. – “Oltre cinquantamila clienti ogni anno ci danno fiducia per la loro scelta, fiducia che noi ricambiamo con una scelta sempre all’insegna della formula ‘Soddisfatto o Rimborsato’ di cui abbiamo detto poco fa. Questo credo sia indicativo del percorso di accoglienza e sintonia che da anni cerchiamo di costruire tra ogni Cliente ed i nostri collaboratori, in showroom come attraverso i canali di contatto digitale.
Una presenza sempre vicina alle persone, sul territorio e grazie alle nuove tecnologie, anche per ogni esigenza di supporto ed assistenza successiva alla vendita.”

Grazie mille a Plinio Vanini per il tempo che ha riservato a Infomotori.com  ed ovviamente anche per 2021 il Gruppo Autotorino è stato confermato fra i Top Dealers Italia  per l’impegno e la passione mostrata in questo impegnativo periodo che offre ai migliori opportunità molto interessanti!
Infomotori sta dando sempre maggiore spazio ai Concessionari di qualità, tanto da aver riservato la propria sezione usato ai soli Dealer che utilizzano il codice Eurotax che garantisce serietà, uniformità e facilità di comparazione. Il Gruppo Autotorino è logicamente presente! Per voler evitare spiacevoli sorprese che potrebbero arrivare a vere e proprie truffe ai danni dei nostri lettori, Infomotori offre la pubblicazione gratuita ed illimitata degli annunci con Codice Eurotax dei migliori Concessionari italiani anche per tutto il 2021…

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE