USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Il 2021 visto da Luca Crisà, Direttore Strategie e Innovazione per il Gruppo Trivellato

Infomotori prosegue il suo viaggio fra i Top Dealers Italia per scoprire come sarà il 2021 per la distribuzione automobilistica e l'intera filiera automotive chiedendo al Gruppo Trivellato che vanta una storia centennale e che dal 1922 è uno dei punti di riferimento per il mercato dell'auto nel Nord-Est, con 15 sedi, 400 dipendenti ed un fatturato 2020 di € 260.000.000

Come sarà il 2021 per l’automobile ed i Concessionari?  Luca Crisà, Direttore Strategie e Innovazione per il Gruppo Trivellato è sicuramente una persona estremamente qualificata per rispondere con cognizione di causa!. Nel settore automotive da circa quattro anni, vanta un’esperienza pluriennale maturata in diversi settori, dalle Telco all’Editoria passando per il aziende nel settore Energy e Media. Il suo ruolo è decisivo nell’accelerare e guidare la trasformazione culturale e digitale dell’azienda per aumentarne produttività e competitività.

Il Gruppo Trivellato vanta ormai una  storia centenaria e dal 1922 è uno dei  punti di riferimento per il mercato dell’auto nel Nord-Est, con 15 sedi, 400 dipendenti ed un fatturato 2020 di € 260.000.000.  Trivellato è Concessionaria Ufficiale di vendita e assistenza Mercedes-Benz e smart per le provincia di Vicenza, Padova, Verona e Rovigo e Unico AMG Performance Center in Veneto.

Connubio tra attenzione al cliente, innovazione di processi, cultura e profonda passione per il mondo delle corse sintetizzano il Gruppo Trivellato che ha ricevuto per ben 2 volte in 3 anni il premio come miglior dealer digitale italiano, riconfermandosi annualmente tra i migliori dealer per soddisfazione cliente e dopo un’assenza di circa 30 anni, torna a gareggiare nel mondo del motorsport con Trivellato Racing in partnership con Villorba Corse vincendo qualche giorno fa la competizione internazionale “12 ore del Golfo” sul circuito del Barhain. Insomma Infomotori non poteva riconfermarli anche per il 2021 Top Dealers Italia ed intervistarli!

InfomotoriIl mercato auto ha chiuso il 2020 con un pesante -27,9%! Come avete fatto ad ottenere un risultato migliore della media?

Luca Crisà – “Il 2020 è stato un anno complesso, l’epidemia Covid-19 ha colpito in maniera trasversale tutti i settori portando a rivalutare strategie, mezzi di comunicazione e priorità delle aziende e dei clienti. Il digitale ha fatto un ulteriore repentino scatto in avanti nel settore dell’auto confermando la sua centralità nel processo di acquisto ma allo stesso tempo valorizzando quella esigenza di “human touch”, di supporto, di empatia e di presenza che soprattutto in questo momento resta fondamentale per creare un legame solido con i clienti. Gli elementi che ci hanno consentito di ottenere risultati migliori rispetto alla media sono sicuramente legati alla strategia digitale che da sempre ci caratterizza e che ci ha consentito di essere reattivi ai cambiamenti del mercato ridisegnando i punti di contatto con i clienti ed intercettando bisogni ed esigenze”.

IM – Per il 2021 quale sarà la vostra parola d’ordine e missione per rafforzare il vostro vantaggio competitivo?

LC – “L’anno passato ci ha fatto riflettere ed ha portato una nuova consapevolezza, abbiamo imparato a valutare ed apprezzare con occhi nuovi ciò che fino a qualche tempo fa ci appariva normale e quotidiano. Dal nostro punto di vista i driver del 2021 dovranno ispirarsi alla cultura, alla creatività ed al talento come presupposti verso l’innovazione continua. Una dimensione in cui il tema della human experience e della personalization si andranno ad intrecciare all’innovazione digitale con l’obiettivo di rendere unica l’esperienza di ogni cliente”.

IM – Come fidelizzate i vostri clienti e che risultati state raggiungendo: avete una sorta di fidelity club ?

LC – “La fidelizzazione si colloca all’interno di uno scenario di ascolto, conoscenza e anticipazione dei bisogni. Una strategia di Customer Relationship Management ci consente di coltivare il rapporto con i clienti in ogni fase, di misurare la loro soddisfazione, di offrire servizi innovativi e di intercettare le loro abitudini.”

IM – Il noleggio è sempre più’ importante al pari dei servizi aggiuntivi (assicurazioni in primis) cosa offrite più’ dei vostri competitor?

LC – “Il noleggio è una formula sempre più apprezzata dai clienti che lo scelgono per esigenze di mobilità anche a medio lungo termine. Per noi in questo caso la parola d’ordine è libertà, ossia dare al cliente la possibilità, all’interno del canone, di usufruire di vetture diverse a seconda del periodo dell’anno o delle esigenze specifiche. E questo vale sia per i privati sia per le aziende che trovano in noi un interlocutore unico in grado di prendersi cura della loro flotta e di ridurre l’effort impegnato per la gestione del parco vetture”.

IM – L’usato è stato già ottimizzato o ci sono ancora margini di miglioramento, magari sfruttando meglio il digitale ed i social?

LC – “L’usato rappresenta un mercato molto interessante, veloce ed in costante crescita. Nel nostro caso l’approccio omnicanale ci consente di raggiungere clienti in tutto il territorio italiano offrendo anche la possibilità di prenotare l’auto direttamente online. Ogni vettura usata è di fatto un pezzo unico e quindi il nostro obiettivo è valorizzarla al meglio per raggiungere la massima visibilità”.

IM – Il 2021 parte con gli incentivi e come immaginate che possa terminare per voi e per il mercato in generale questo anno davvero speciale?

LC – “Gli incentivi sono sicuramente un supporto utile a promuovere l’acquisto di vetture meno inquinanti ed una transizione verso una cultura più green. Questo sarà un anno decisivo per i modelli PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle) in particolare per i brand che rappresentiamo che prevedono novità sia nel full electric sia nel completamento della gamma ibrida. Difficile fare previsioni su come si chiuderà l’anno, auspichiamo una ripresa del mercato ma sappiamo che le variabili e le incognite sono ancora molte”.

IM – Che suggerimento dareste ad una persona che vorrebbe cambiare auto, ma a timore di fare passi falsi in questo periodo e perchè farebbe bene a  venire proprio da voi?! 

LC – “il 2022 è l’anno del centenario per Trivellato, essere presenti da 100 anni nel mercato dell’auto significa essere in grado di garantire ai clienti un servizio di altissimo livello e la tranquillità di un acquisto sicuro con personale altamente specializzato. Sceglierci significa ritrovare nella nostra azienda quei valori di bellezza, talento ed innovazione che sono i pilastri su cui fondiamo la nostra crescita e con cui cerchiamo ogni giorno di offrire il meglio ai clienti.”

Grazie mille a Luca Crisà ed ovviamente anche per 2021 il Gruppo Trivellato è stato confermato fra i Top Dealers Italia https://www.infomotori.com/concessionari/topdealersitalia/ per l’impegno e la passione mostrata in questo impegnativo periodo che offre ai migliori opportunità molto interessanti!
Infomotori sta dando sempre maggiore spazio ai Concessionari di qualità, tanto da aver riservato la propria sezione usato ai soli Dealer che utilizzano il codice Eurotax che garantisce serietà, uniformità e facilità di comparazione. Trivellato è logicamente presente! Per voler evitare spiacevoli sorprese che potrebbero arrivare a vere e proprie truffe ai danni dei nostri lettori, Infomotori offre la pubblicazione gratuita ed illimitata degli annunci con Codice Eurotax dei migliori Concessionari italiani anche per tutto il 2021…

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE