USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Il Nuovo B-SUV Toyota per il 2020, tra Yaris e C-HR

Toyota si prepara a lanciare un SUV compatto (o CUV) su base Yaris. Sarà la sorella minore di C-HR, dalla quale potrebbe ereditarne il design

Il B-SUV di Toyota arriverà nei prossimi 18 mesi e sarà una sorta di fusione tra Yaris e C-HR. Della citycar campionessa di vendite prenderà le misure (poco più lunga e larga, 40mm più alta) mentre dal Crossover del marchio potrebbe ereditare le riuscitissime linee.

Grazie alla nuova piattaforma modulare GA-B, derivata dalla TNGA su cui viaggiano la stragrande maggioranza delle Toyota in commercio, il B-SUV nipponico potrebbe offrire anche sospensioni Multi-Link, aprendo la strada alla trazione integrale. Ad oggi però è più lecito aspettarsi un classico schema McPherson all’anteriore ed una barra torsionale al posteriore.

Il SUV compatto di Toyota andrà a prendere un posto insospettabilmente importante nel mercato auto di oggi, mettendosi in competizione con esemplari vendutissimi come Nissan Juke o Volkswagen T-Cross.

La nuova piattaforma GA-B

In merito al debutto del nuovo modello Matt Harrison, Vice presidente di Toyota Europa, ha raccontato ai nostri colleghi di Auto Express che “Il segmento SUV è in crescità continua, e C-HR sta giocando un ruolo di prima importanza vestendo i panni di crossover-coupé per i SUV di segmento C. Non compete davvero con modelli come Qashqai.

Se guardiamo al livello raggiunto con C-HR i risultati sono incredibili, anche per un brand premium. Ma il modo in cui il mercato sta continuando a crescere e a dividersi in tanti piccoli segmenti ci offre la possibilità di uscire con un nuovo prodotto. E non posso pensare nemmeno per un attimo che C-HR basti a soddisfare tutta la richiesta.

“Il segmento delle utilitarie, come Ford Fiesta e Toyota Yaris, è probabilmente il più affidabile tra quelli tradizionali. Regge meglio (in termini di vendite, ndr.) nei confronti di berline e hatchback nella guerra ai crossover per motivi che credo economici. Per questo il segmento dei B-SUV sta crescendo e portando via clienti dal mercato dei C-SUV.”

Per molti clienti la guida rialzata è ciò che conta di più nella scelta dell’auto nuova, le dimensioni contano sempre (ma meno). Il B-SUV di Toyota potrebbe essere presentato al prossimo Salone di Parigi (autunno 2020) e messo in vendita nei primi mesi del 2021, anche se Toyota potrebbe anche scegliere di anticipare i tempi.

SPECIALE
SPECIALE
TUTTO SU Toyota
RUOTE IN RETE