USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Il Salone di Ginevra 2020 sarà in LIVE Streaming e potrebbe cambiare le cose

Il Salone di Ginevra si svolgerà in un unico, lungo Live Streaming chiamato Virtual Press Day. Le novità saranno molte, prima delle quali un approccio mutato rispetto al classico modello fieristico

Il Salone di Ginevra è il più longevo tra quelli ancora in attività (nasce nel 1905, qui ve lo raccontiamo attraverso tutte le sue locandine) e, fatta esclusione per la guerra, si è sempre svolto regolarmente. La necessità di prevenire un contagio da Coronavirus, considerato che nel 2019 si sono contati oltre 600.000 i visitatori durante la settimana dell’evento, ha imposto agli organizzatori di annullare il Salone a tre giorni dall’apertura dei cancelli alla stampa. In realtà è stato il governo elvetico a proibire “qualunque manifestazione con più di 1.000 partecipanti”, mossa che ha permesso al GIMS di annoverare la cancellazione dell’evento tra le cause di forza maggiore, una differenza piuttosto rilevante in termini assicurativi.

Ad ogni modo i costruttori hanno dovuto reagire in pochi istanti: la maggior parte di questi ha scelto di presentare le proprie novità attraverso eventi a porte chiuse in LIVE Streaming sia nelle rispettive pagine web che sul sito del Salone stesso. Noi di Infomotori.com vi racconteremo tutti i lanci più importanti e le novità più particolari del “Virtual Press Day” del 3 marzo 2020 come di consueto con approfondimenti, spunti e notizie dedicate. Ma quanto cambierà per l’industria automotive?

il Virtual Press Day

Il digitale ha offerto una soluzione rapida e d’impatto, garantendo a tutto il pubblico di appassionati e addetti ai lavori una visione standardizzata delle novità con un esborso economico decisamente inferiore rispetto ai costi esorbitanti di uno stand al GIMS, costi che in tempi non sospetti avevano spinto molti costruttori a non prendere parte all’evento. Il digitale tuttavia -ironia della sorte- è anche il principale responsabile della parabola discendente dei saloni dell’auto (lo storico appuntamento di Francoforte, ad esempio, verrà trasferito altrove) ed il Virtual Press Day colma un vuoto, appunto, soltanto virtuale, offrendo un grosso spunto di riflessione tanto agli organizzatori di eventi quanto ai costruttori. Perché c’è bisogno che l’informazione arrivi precisa e rapida, ma anche che le auto vengano viste, sentite e raccontate.

L’elettrico può aiutare?

Da tempo infatti i saloni sono statici, immobili. La stampa di settore si accapiglia attorno alle novità più importanti in una corsa forsennata alla raccolta del materiale (il video, l’articolo, le foto…) spesso con l’unica prerogativa di uscire prima dei concorrenti. E mentre i brand presenti all’evento si chiedono quanto la loro presenza al Salone verrà premiata in termini di vendite, gli appassionati si chiedono sempre più insistentemente se la giostra valga effettivamente il prezzo del biglietto.

L’area test organizzata quest’anno a Ginevra (al coperto) sarebbe stato solo un piccolo passo verso una strada troppo lunga per essere fatta a piedi. Ed è stata presentata come novità assoluta. Gli enti fieristici dovrebbero ricercare modi per offrire più esperienze e meno vetrine, perché se in passato l’evento in sé offriva una visione privilegiata delle novità in arrivo, ad oggi il racconto di giornalisti e youtuber è diventato piuttosto esaustivo.

L’elettrico in questo senso potrebbe cambiare leggermente le cose: la possibilità di “accendere” le auto anche in luoghi chiusi e di giocare con la tecnologia a disposizione potrebbe essere determinante per rendere il Salone più inclusivo per il pubblico. Restano i tanti problemi legati all’utilizzo di veicoli in un ambiente chiuso come può esserlo un Salone, ma per battere il digitale nell’era dello streaming serve tornare un po’ indietro, come ha fatto il vinile nell’era della musica liquida.

TAGS:

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE