Koenigsegg Jesko, supercar a etanolo da 1.600 CV

Koenigsegg Jesko è una supercar proposta sia in versione benzina, da 1.280 CV, sia in versione alimentata a etanolo, variante capace di sviluppare 1.600 CV

Koenigsegg Jesko è una delle più estreme supercar viste al Salone di Ginevra 2019. La Jesko ha catturato gli sguardi dei visitatori del Salone sia per il suo look sportivo e grintoso sia per la sua particolare alimentazione. Oltre alla versione benzina da 1.280 CV, la due posti scandinava è proposta anche con alimentazione a etanolo, variante che sviluppa ben 1.600 CV.

Jesko prende il nome dal padre del fondatore dell’azienda, Christian von Koenigsegg. Spinta da un motore V8 twin-turbo di 5.0 litri, la Jesko eroga il livello di potenza massima a 7.800 giri e uno strepitoso picco di coppia di 1.500 Nm a 5.100 giri, con 1.000 Nm disponibili già tra 2.700 e 6.170 giri. La trasmissione è stata progettata appositamente per quest’auto ed è dotata di cambio a 9 rapporti.

Lo chassis della Koenigsegg Jesko è in fibra di carbonio. L’auto riprende alcuni dei temi stilistici della Agera RS, rispetto alla quale è di 30 mm più alta e 40 mm più lunga. La cabina è più spaziosa e accogliente ed è rivestita in pelle e Alcantara. Il peso a vuoto della supercar è pari a 1.420 kg. Non è stato ancora comunicato in via ufficiale il prezzo di listino della Jesko, che dovrebbe comunque costare circa 3 milioni di dollari (2,6 milioni di euro, spicciolo più spicciolo meno). La produzione inizierà nel 2020 e tutti i 125 esemplari programmati sono già stati ordinati.

ARTICOLI CORRELATI