USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Lamborghini SCV12: 830 cavalli e aerodinamica da GT3 senza roll-cage

Dedicata alla pista, è la prima auto da corsa a ricevere l'omologazione senza roll-cage: ecco a voi la sorprendente Lamborghini SCV12!

Una hypercar fuori dagli schemi, che sarà costruita in poche decine di esemplari a partire da quest’estate e che rivoluzionerà i concetti che da sempre stanno alla base del mondo del motorsport. Il suo nome? SCV12 ed è costruita dalla Lamborghini: si tratta di un’auto da corsa “solo-pista” che è stata sviluppata sulla base della Huracan Super Trofeo che corre nel BlancPain GT3, e che permetterà ai suoi fortunati clienti di entrare in un programma piloti dedicato attraverso il quale imparare le basi della guida in pista sui circuiti più iconici di tutto il mondo.

Lamborghini SCV12

Abbiamo parlato di “rivoluzione”: la SCV12, infatti, sarà la prima auto da corsa al mondo ad ottenere l’omologazione FIA per correre su pista senza roll-cage, cioè senza quella struttura perimetrale del telaio che funge da protezione per il pilota in caso di incidente. Questa particolarità è dovuta alla scelta di un monoscocca in fibra di carbonio appositamente studiato da Lamborghini per ottenere la massima agilità e stabilità durante la guida, associato a sospensioni posteriori di tipo push-rod installate direttamente nel cambio, proprio come sulle vetture da competizione.

A livello di motore, la SCV12 stupisce per avere sotto il cofano un V12 aspirato da 830 cavalli, il più potente mai costruito da Lamborghini, in grado di scaricare a terra tutta la sua potenza grazie a specifiche gomme Pirelli slick su cerchi in magnesio da 19” all’anteriore e 20” al posteriore. Sulla scia della Huracan Super Trofeo, invece, è stata modellata l’aerodinamica, da vera vettura GT3… e forse di più! Sul cofano è presente una doppia presa d’aria, mentre lateralmente trovano posto una serie di appendici che assicurano una deportanza, a detta di Lamborghini, addirittura superiore a una vettura da Gran Turismo. Completano l’opera lo splitter anteriore, l’airscoop sul tettuccio che serve a raffreddare il motore e la grande ala posteriore, completamente regolabile a seconda delle esigenze.

Lamborghini SCV12

TUTTO SU Lamborghini
Articoli più letti
RUOTE IN RETE