USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Lamborghini suv: primo teaser alla vigilia del Salone di Pechino 2012

A pochi giorni dall'inaugurazione di Auto China, il Salone Internazionale dell'Auto di Pechino, la casa si Sant'Agata Bolognese svela una prima immaginie del suo primo suv

Lamborghini suv al Salone di Pechino 2012
Lamborghini annuncia la sua presenza al Salone Internazionale dell’Auto di Pechino 2012 (23 aprile 2 maggio) diffondendo una immagine teaser della nuova vettura che presenta in anteprima mondiale. Non si parla di nomi né di modelli tanto meno di segmenti ma solo di presenza rivoluzionaria. Vista la sagoma rappresenta nello schizzo rosso su sfondo nero carbonio (elemento ultraleggero che caratterizza l’ultima produzione della casa di Sant’Agata Bolognese) si può intuire che tra pochi giorni verrà svelato al mondo il primo suv Lamborghini.
Nei giorni scorsi Lamborghini avrebbe registrato il nome Deimos, parola probabilmente associata al suo nuovo SUV.

Design spigoloso del primo suv Lambo
Le informazioni per il momento terminano qui. Possiamo solo commentare il design muscoloso caratterizzato da spigoli vivi che formano la forma tipica di una sport utility sportiva.
L’anteriore termina con una forma appuntita, al posteriore spunta uno spoiler sopra il lunotto inclinato, chiaro riferimento alle coupé sportive. La vista di profilo è muscolosa, alta con una superficie vetrata limitata.

Lamborghini suv in arrivo nel 2017
Quello esposto a Pechino è un concept, infatti il modello di serie è previsto per il 2017: secondo quanto affermato dal presidente Stephan Winkelmann un SUV Lamborghini è un’ipotesi percorribile ma non vedrà luce prima del 2017, per i tempi necessari per realizzare una nuova linea di produzione. “Abbiamo certamente bisogno di una terza linea di vetture nel medio e lungo periodo. Un SUV potrebbe rappresentare la prima Lamborghini destinata all’uso quotidiano, non solo per la pista o per i week end. Potremmo avere l’opportunità di conquistare nuovi clienti” ha detto Winkelmann al giornale tedesco Handelsblatt
Il progetto si chiama LB 736 e dovrebbe avere due motorizzazioni: un V10 evoluzione dell’attuale gamma bolognese e un V8 derivato dai TFSI del Gruppo Volkswagen che potrebbe essere abbinato a un sistema ibrido per ottenere maggiore potenza e consumi ed emissioni ridotte. Ovvero la direzione presa con il Volkswagen Cross Coupè, concept di SUV da 3060 CV con motore diesel ibrido plug-in con emissioni di CO2 di appena 46 g/km, consumi di 1,8 litri/100 km.

TUTTO SU Lamborghini
Articoli più letti
RUOTE IN RETE