Mitsubishi Lancer Evolution – Test Drive

Non chiamatela Evo X: testata in pista la nuova bomba Mitsubishi, che tenta lo scacco a Subaru Impreza STi

Lancer Evolution – Test Drive. Vizzola Ticino – Non chiamatela EVO X. Questa è la nuova Lancer Evolution, ultima di una stirpe che rispetta ma dalla quale prende le distanze. Ovvero, vuole presentarsi come prodotto nuovo, coerente con la filosofia storica ma capace di elevarla ad un nuovo status. Un preambolo dovuto, anche se durante la prova presso il circuito Pirelli di Vizzola Ticino… non abbiamo mai smesso di chiamarla Evo! Perchè è un nome entrato nel gergo, nelle eterne discussioni da bar (o da cena fra giornalisti) su chi sia la più incazzosa delle WRC targate. Protagoniste del contendere lei, la Evo, e la rivale di una vita Subaru Impreza STi, risultato mai decisivo e sempre legato alla maggioranza numerica dei sostenitori dell’una o dell’altra. Ora però l’attacco è bello deciso. Il nuovo cambio a doppia frizione, una stupefacende gestione della trazione integrale, un motore più pronto e leggero ed un bilanciamento globale limato al millimetro l’hanno resa micidiale. I cavalli sono 295, la coppia è di 366 Nm, ma ad impressionare non sono i freddi numeri. Lascia senza fiato la prontezza di risposta, la compostezza di un telaio docile eppure reattivo. Scacco matto?

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE