Le 5 Porsche più costose di sempre in un video

Quali sono le 5 Porsche più costose di sempre? Eccole in un video prodotto dal Marchio di Stoccarda con il contributo di Ted Gushue

Porsche lancia la seconda stagione della sua Top 5, miniserie sviluppata appositamente per YouTube che ripercorre la storia del marchio con gli occhi di chi ne è appassionato. Si è parlato delle più potenti, delle più aerodinamiche e delle più innovative, mentre il video di oggi racconta le 5 Porsche più costose di sempre. I prezzi, raggiunti in compravendite tra privati o attraverso case d’asta, appartengono alle più iconiche tra le vetture prodotte a Stoccarda. Presentato da Ted Gushue, tra i fondatori di Petrolicious, ecco la lista delle 5 Porsche più costose di sempre.

Porsche 917/30 Spider



Vettura del 1973,
sviluppata per correre nel Can-Am (Canadian-American), eroga 1.200CV da un 12 cilindri raffreddato ad aria, per una velocità massima di 365Km/h. Lo ‘zero a cento’ su questa sportiva si raggiunge in 2,1 secondi. Non ha alcun tipo di elettronica ed il driver è circondato da 200 litri di carburante per ognuno dei due lati. Il prezzo di vendita? 3 milioni di dollari.

 

Porsche 55 A Spyder

Resa tristemente nota da James Dean, che vi perse la vita sull’esemplare battezzato Little Bastard. Il prezzo della vettura è di 5,170.000$ ed è il più difficile da razionalizzare fra quelli in lista. Chiamata dagli appassionati l’ammazza giganti, l’auto monta un propulsore da 1,5 litri e 135CV ed è la prima Porsche mai costruita con intento puramente sportivo. Doveva essere un’auto da corsa. E vinse praticamente subito, conquistando la Targa Florio del 1956 contro auto con almeno il doppio della potenza. Era Davide contro Golia. Ecco perché è in questa lista.

Porsche 911 GT1 Strassenversion

L’anno era il 1997, la corsa era Le Mans. A Porsche fu richiesto di creare 20 vetture omologate su strada per poter validare la propria auto da corsa e competere nel campionato FIA GT1. Il risultato è, ovviamente, questa vettura. L’auto eroga 600CV dal twin-turbo raffreddato ad aria basato sul propulsore della 996, il che dovrebbe rendere l’idea dei livelli raggiunti con lo sviluppo. Si tratta di una delle più raffinate race-replica omologata ed è stata venduta ad un prezzo di 5.665.000$, semplicemente perché non c’è nulla come guidare in strada una macchina sviluppata per Le Mans.

 

Porsche 956

Nata nel 1983, questa porsche ha vinto tutto. Guidata da leggende come Dereck Bell e Jackie Ickx, è stata una delle auto più vittoriose di sempre in ambito racing, non solo per quanto riguarda Porsche ma l’intero panorama del motorsport. Le scalate contribuivano a produrre generose fiammate dagli scarichi laterali. Quest’auto è ciò che rendeva così spettacolari le gare del Gruppo C, ed è per questo che il prezzo di vendita è stato fissato a 10.120.000$

Porsche 917 K

Lei è indubbiamente la numero uno. La 917, regina di Le Mans resa celebre da Steve McQueen nell’omonimo film è una delle più iconiche vetture sportive di sempre. A Dereck Bell venne offerta una di queste auto dopo la sua stagione con Porsche per 5.000 sterline quando una casa poteva costarne 7.000. Bell raccontò che se fosse tornato a casa con una macchina da corsa nonostante un figlio appena nato, avrebbe dovuto divorziare nel giro di una decina di giorni.

Sfortunatamente per lui, il prezzo di questa vettura oggi ha raggiunto la cifra di oltre 14 milioni di dollari, precisamente 14.080.000$. Hans Mezger, ingegnere del marchio, sviluppò il primo V12 di Porsche: non un 12 cilindri in linea (come credono in molti) che permettevano alla 917 di superare i 350Km/h sul rettilineo di Le Mans.

 

ARTICOLI CORRELATI