USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Le Mans ’66: la Grande Sfida tra Ford e Ferrari premiata agli Oscar 2020

Miglior montaggio e miglior sonoro, questi i premi Oscar che sono stati vinti dalla pellicola Le Mans '66 - La Grande Sfida, che racconta il duello tra Ford e Ferrari

Un appassionato di motori e corse non può non ricordare la mitica 24 Ore di Le Mans del 1966, quando Henry Ford riuscì ad arrivare al successo con la sua GT40 battendo la scia di vittorie della Ferrari e del suo fondatore, il “Drake”. Una storia che è stata raccontata recentemente nel film Le Mans ’66 – La Grande Sfida, che nella sua originalità e spettacolarità ha ottenuto due importanti premi Oscar: per il miglior montaggio e per il miglior sonoro.

Le Mans 66 La Grande Sfida Ford vs Ferrari

Due riconoscimenti che diventano il giusto premio per una pellicola che racconta l’impresa della Ford e il coinvolgimento di due personaggi che sono risultati determinanti nel portare al successo il brand americano: da una parte il brillante ingegnere Carroll Shelby (interpretato da Matt Damon), dall’altra il pilota Ken Miles (interpretato da Christian Bale), che insieme collezioneranno prima i trionfi alla 12 Ore di Sebring, poi alla 24 Ore di Daytona e, infine, alla 24 Ore di Le Mans del 1966.

Con Le Mans 66 – spiega il regista James Mangold avevo intenzione di fare un film di corse dove le auto non fossero creazioni digitali e dove fossimo davvero sulla pista. Troppi dei nostri film ci fanno addormentare piuttosto che svegliarci e farci pensare alla vita. Io insomma non voglio anestetizzare il mio pubblico, piuttosto rinuncio a fare film. Sono partito da una storia che ho amato subito. Un action movie con tanto di battaglia in pista e una sorprendente serie di eventi che si susseguono. In TV, oggi, le corse sono noiose, quindi ho cambiato strategia, facendo entrare lo spettatore nell’abitacolo, coinvolgendo chi osserva direttamente nella guida“.

Le Mans 66 La Grande Sfida Ford vs Ferrari