Loris Casadei – libero

Il numero uno della Porsche Italia dovrà vestirsi piuttosto classico: ha una sua firma preferita? E nel tempo libero si concede qualche libertà? Zegna,oppure quando mi sento molto ricco Keaton. Adoro i calzini colorati. Circa gli accessori? Scarpe,cintura,orologio e portafoglio? Non ci dirà che al polso ha sempre orologi della Porsche Design! Non porto orologio, […]

Il numero uno della Porsche Italia dovrà vestirsi piuttosto classico: ha una sua firma preferita? E nel tempo libero si concede qualche libertà? Zegna,oppure quando mi sento molto ricco Keaton. Adoro i calzini colorati. Circa gli accessori? Scarpe,cintura,orologio e portafoglio? Non ci dirà che al polso ha sempre orologi della Porsche Design! Non porto orologio, anche se per molti anni ho indossato un leggero e bellissimo Hublot. Ho una passione per le scarpe, ma non necessariamente di marca. Sport: quali praticava da giovane e quali attualmente? Ho avuto qualche successo nel cannottaggio e nella lotta greco romana e nel lancio del peso. Oggi una tranquilla immersione e trekking in montagna. A questa domanda Le è consentito non rispondere! Marca del cuore, prima auto, modello attuale e prossimo modello… Realmente e sinceramente 911 Porsche oggi e nel futuro Panamera. Come molti giovani ho iniziato la mia carriera di automobilista con una Fiat 500. Riesce a mantenere legami ed avere dei veri amici anche oggi? Sì, ritengo che oggi come ieri si possono avere e sviluppare amicizie al di fuori dell’ambito lavorativo e tutte con riferimento alle passioni comuni. Come concilia la famiglia-figli con i suoi impegni lavorativi? Il poco tempo che sono riuscito a spendere con i miei figli è sempre stato interamente dedicato a loro. Qualità e non quantità. Ho inoltre il vantaggio che da almeno 20 anni non guardo la televisione e riesco a dormire poco. Ed i suoi quattro figli che gusti hanno sul versante motoristico: sono stati influenzati dal papà o usano la vettura solo per spostarsi? Il più grande usa la bici o i mezzi pubblici, il secondo sta prendendo adesso la patente… Nel mondo si parla tanto di lusso: come si diventa e si resta una marca di prestigio come la Porsche? Sicuramente bisogna pensare di non posizionarsi nel settore del lusso pensando di fare una vettura di qualità e dalla tecnologia di successo. Nel nostro mondo Porsche non ci vediamo come Marca del lusso, ma come Marca che produce stupende vetture sportive. Il lusso purtroppo più che per i valori contenuti in un oggetto si identifica spesso per la sola lunghezza dell’assegno necessario ad acquistarlo! Se pensiamo che un addetto Porsche su 5 lavora nel Centro di ricerche e Sviluppo, questo non è vero per Porsche. Occorre sempre valutare se il bene acquistato mantiene il suo prezzo nel tempo. Se acquisto un quadro con bassa fruizione d’uso a 1000 euro o ad 1 milione di euro e questo mantiene o aumenta il valore del tempo il suo valore di scambio ha una valenza economica positiva. La sua Porsche è quindi più una vettura di lusso o di vera classe? La Porsche è una vettura che offre piacere di guida, è affidabile e sicura in ogni tipo di terreno e mantiene il suo valore nel tempo. Ultima domanda disinteressata: il suo rapporto con internet ed un giudizio sul nostro giovane portale VeraClasse.it Vivo Internet con il piacere della scoperta. Lo uso e non ne abuso. Apprezzo gli sforzi creativi alla ricerca del nuovo e del servizio. Tanti auguri Veraclasse.it.

ARTICOLI CORRELATI