USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Maserati MC20: ecco la nuova Supercar stradale con motore di derivazione F1

La Casa del Tridente ha finalmente presentato la sua nuova arma con la quale tornerà nelle competizioni internazionali: si chiama Maserati MC20 ed è a tutti gli effetti una supersportiva da pista omologata per l'uso stradale

L’attesa è finalmente terminata: con una presentazione in stile “drive-in” organizzata a Modena, il marchio Maserati ha tolto i veli alla nuova arma con la quale farà il proprio ritorno nelle competizioni e che prenderà, di fatto, il posto della precedente MC12. Il suo nome? “Maserati Corse 2020”, o meglio MC20, disegnata con linee eleganti e sportive allo stesso tempo ed equipaggiata con un V6 da 630 cavalli provvisto di tecnologia MCT (Maserati Twin Combustion), evoluzione di quella adottata dalle power unit di Formula 1.

La disponibilità? La nuova MC20, interamente costruita in Italia nella sede modenese della Maserati, è ordinabile da oggi in una gamma colori che comprende il bianco Audace, il giallo Genio, il rosso Vincente, il blu Infinito, il nero Enigma il grigio Mistero, per un arrivo sul mercato previsto in seguito all’inizio della produzione confermato per la fine del 2020. Per il momento è prevista solamente la versione coupè, a cui però si affiancherà anche la roadster e una variante full electric.

Maserati MC20 2020

MASERATI MC20: DISEGNATA IN GALLERIA DEL VENTO

Eleganza, sportività e carattere: queste le tre parole chiave che contraddistinguono la nuova Maserati MC20, sviluppata dal Centro Stile del Tridente per un totale di oltre 2000 ore nella galleria del vento della Dallara a cui vanno aggiunte altre 1000 ore di simulazioni al computer di tipo CFD (Computational Fluid Dynamics). Ogni singola componente di questa supercar è stata sviluppata con uno scopo: prevalentemente di tipo aerodinamico, che suddivide la MC20 in due segmenti con la parte superiore caratterizzata dal bodywork e con quella inferiore dalla scocca in fibra di carbonio.

Le linee sono pulite e senza fronzoli, scelte per donare alla MC20 la massima efficienza aerodinamica: il frontale è caratterizzato dalla mascherina ovale tipica delle Maserati, incorniciata da prese d’aria ai lati con funzioni di raffreddamento per il motore V6 che vanno ad aggiungersi a quelle sul cofano, dove spiccano i gruppi ottici a sviluppo verticale. Gli air intakes sono presenti anche lateralmente, dove la vera sorpresa sono le portiere con apertura “a farfalla”, volute da Maserati per facilitare l’ingresso di pilota e passeggero a bordo.

Niente appendici aerodinamiche sulla carrozzeria, ma solo un piccolo spoiler posteriore che permette di garantire il giusto bilanciamento aerodinamico della vettura alle alte velocità. Sotto di esso, invece, trova spazio il grande estrattore posteriore, dove non si possono non notare i due vistosi terminali di scarico; singolare anche il lunotto, realizzato con intagli che riprendono il logo del Tridente.

Maserati MC20 2020

MASERATI MC20: ABITACOLO DA CORSA… PRATICO E FUNZIONALE

La pulizia e l’essenzialità degli esterni è ripresa anche nell’abitacolo, dove la MC20 mette in mostra la sua natura da vettura da competizione: la volontà è quella di un cockpit pratico e funzionale, capace di garantire la massima ergonomia al pilota senza distrarlo nella guida. I colori sono tendenti al nero perchè il materiale più utilizzato è la fibra di carbonio, mentre i pulsanti con i quali si possono gestire le varie funzionalità della vettura sono raggiungibili nel tunnel centrale, che propone il selettore della modalità di guida, i comandi degli alzavetro e del volume del sistema infotainment assieme alla base di ricarica wireless per lo smartphone.

Il volante, invece, mette in mostra, per la prima volta, il pulsante di avviamento del motore e quello di gestione del launch control per le partenze, su una corona spessa per massimizzare l’ergonomia e il feeling sportivo del pilota come da consigli di Andrea Bertolini, Maserati Corse test driver e Campione del Mondo della classe GT1 all’epoca della precedente MC12.

Come per le prestazioni, anche in fatto di infotainment la nuova Maserati MC20 spicca per la sua dotazione da supersportiva di lusso senza compromessi: il cockpit è provvisto di schermo TFT da 10,25”, affiancato da un display centrale (sempre da 10,25”) con sistema multimediale MIA (Maserati Intelligent Assistant) e Maserati Connect, una serie di servizi che comprendono le informazioni in tempo reale sul traffico, le mappe del navigatore aggiornate, il Wi-Fi Hotspot e i servizi aggiuntivi di Amazon Alexa e Google Assistant.

Maserati MC20 2020

MASERATI MC20: MOTORE V6 “NETTUNO” DA FORMULA 1

Il piatto forte della nuova Maserati MC20, tuttavia, è rappresentato dal suo propulsore: siamo di fronte a un V6 turbo da 3 Litri battezzato “Nettuno“, che diventa di fatto il più potente mai realizzato in quel di Modena. Con una potenza di 630 cavalli e una coppia massima di 730 Nm, su un peso complessivo inferiore ai 1.500 kg, la nuova Supercar tricolore stacca il primato di un rapporto peso/potenza pari a 2,33 kg/CV, così come diversi record in fatto di prestazioni pure: lo 0-100 è coperto in soli 2,9 secondi, lo 0-200 in 8,8 secondi, mentre la velocità massima raggiunge quota 325 km/h.

Tutto ciò è stato possibile grazie ad alcune tecnologie innovative sviluppate nell’Innovation Lab di Modena e derivate direttamente da quelle utilizzate sulle power unit da Formula 1: la prima è la pre-camera di combustione, posizionata tra la candela centrale di ogni cilindro e la camera di combustione tradizionale e collegata a quest’ultime da una serie di fori creati ad-hoc, seguita dalla candela laterale per cilindro, che supporta il regolare funzionamento del propulsore in tutti quei regimi di rotazione dove la pre-camera non è necessaria, e dal doppio sistema di iniezione diretta/indiretta, che associato alla pressione di alimentazione del combustibile da 350 bar è in grado di ridurre la rumorosità ai bassi regimi e le emissioni di CO2, migliorando allo stesso tempo i consumi.

Maserati MC20 2020

MASERATI MC20: SOLUZIONI TECNOLOGICHE DA PISTA

Le grandi prestazioni di cui la nuova Maserati MC20 è capace sono gestite da cinque modalità di guida, selezionabili attraverso il rotore posizionato nel tunnel centrale dell’abitacolo e identificate da uno specifico colore: la mappatura WET è in verde, la GT in blu, la SPORT in rosso, la CORSA in giallo e la ESC OFF, la più estrema con controllo di trazione disattivato, in arancione.

Con un telaio completamente in fibra di carbonio, la MC20 propone anche soluzioni davvero innovative per l’utilizzo stradale, direttamente mutuate dall’ambiente delle corse: tramite i driving modes è possibile gestire la rigidità del comparto sospensioni, caratterizzato da un doppio braccio oscillante con ammortizzatori attivi sia all’anteriore che al posteriore, che assicurano la massima precisione di guida e il miglior comfort di marcia anche nelle situazioni più difficili. Tutti i componenti sono in alluminio forgiato per un risparmio di peso ottimale, ai quali si può associare, a richiesta, un sistema di variazione dell’altezza da terra alle basse velocità, utile per evitare piccoli ostacoli o rampe particolarmente ripide.

Maserati MC20 2020

MASERATI MC20 PREZZO

Ordinabile a partire dal 10 settmebre, la Maserati MC20 ha un prezzo di listino che parte da 216.000 euro.

TUTTO SU Maserati MC20
Articoli più letti
RUOTE IN RETE