Maybach 62 S – Test Drive Report

Limusine con autista... pronta per la pista ed il deserto!

Maybach 62 S – Test Drive Report. Dubai – Il nuovo modello di punta del marchio extra lusso del gruppo Daimler-Chrysler è la Maybach 62 S: un autentico monumento all’opulenza su quattro ruote, un mezzo di trasporto principesco e assolutamente fuori dal comune. La “S” che compare nella denominazione sta per “Special”, e come avremo modo di vedere sono numerosissime le migliorie apportate rispetto al modello precedente, sia sul piano del comfort che a livello di prestazioni. Rispetto alla Maybach 57 S lo spazio a disposizione dei passeggeri accomodati sul divano posteriore aumenta notevolmente. L’atmosfera è paragonabile a quella che si respira nei più lussuosi jet privati. Non a caso Mercedes ha scelto per questo test drive da sogno una delle località più esclusive del mondo: l’emirato arabo di Dubai.
Limusine… con dettagli da corsa! Distinguere la Maybach 62 S dal “semplice” modello 62 è molto facile: la carrozzeria monotinta, più sportiva rispetto alla nostalgica soluzione bicolore. Inediti profili aerodinamici conferiscono un’austera sportività a questo mezzo unico, senza perdere nulla in quanto a eleganza. Le modifiche sono particolarmente evidenti nella zona frontale, grazie alla nuova griglia a listelli verticali e al discreto spoiler applicato sotto il paraurti. Altro particolare atto a sottolineare le attitudini dinamiche della Maybach 62 S sono i monumentali cerchi in lega da 20 pollici, dotati di pneumatici ribassati degni di una supersportiva.
La precedente Maybach 57 S è dedicata a chi gradisce guidare di persona immerso nel comfort più totale un mezzo capace di prestazioni di assoluto rilievo, grazie anche ad un assetto adeguato alla potenza in gioco. La Maybach 62 S tecnicamente è molto vicina alla “sorella minore”, ma grazie al passo allungato ha come target chi preferisce accomodarsi sull’opulento divano posteriore e lasciare l’incombenza della guida all’autista. Magari per dedicarsi al lavoro anche durante i trasferimenti, dato che ogni Maybach può essere allestita come una autentico ufficio viaggiante, dotato di tutti i più avanzati strumenti informatici e di comunicazione.

ARTICOLI CORRELATI