Mazzanti Evantra

La supercar italiana Mazzanti Evantra è spinta da un motore 7 litri V8 da oltre 700 CV di potenza. Linee originali per questo autentico bolide il cui nome evoca la divinità etrusca dell'immortalità

Mazzanti Evantra successo al Top Marques 2013
Dopo anni di progetto e lavoro la supercar Mazzanti Evantra è finalmente realtà, con la presentazione ufficiale in anteprima mondiale avvenuta al Top Marques di Monaco 2013 alla presenza del Principe Alberto di Monaco.

 

Supercar italiana
Si tratta di una vera e propria sportiva realizzata artigianalmente tanto che la produzione stimata è di appena 5 vetture all’anno, ciascuna realizzata su misura e personalizzabile dal facoltoso cliente. Il nome evoca la divinità etrusca dell’immortalità, simbolo non solo dell’esclusività della vettura ma anche del suo legame diretto con l’Italia e la tradizione automobilistica del paese.

 

Design esterno e personalizzazione per gli interni
Il design è un misto tra linee moderne e gusto classico, con l’obiettivo non semplice di ottenere una forte identità stilistica tipicamente italiana puntando su linee di design difficilmente riscontrabili nell’attuale mercato dell’auto, il tutto condito da prestazioni di assoluto rilievo sportivo per questa coupé 2 posti. Gli interni sono in pelle naturale e possono venir personalizzati secondo il gusto del cliente anche con materiali speciali e preziosi adattamenti per i gusti più esotici. La console centrale dispone sia di un sistema sportivo per l’acquisizione dei dati su accelerazione e prestazioni, sia del sistema di infotainment con navigatore, Radio CD ed MP3 di Bosch.

 

Motore V8 da oltre 700 CV
Il cuore meccanico della Mazzanti Evantra è un motore V8 in alluminio da 7.0 litri aspirato e capace di erogare una potenza di 701 CV a 6.600 giri, con una coppia massima di 848 Nm a 4.500 giri. Equipaggiata con un cambio automatico, o in alternativa con una trasmissione manuale a 6 velocità, la sportiva è capace di uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 3.2 secondi, fino a raggiungere una velocità massima di 350 km/h. Completano il profilo di prestigio i cerchi in lega da 20 pollici OZ, il sistema frenante Brembo e l’aerodinamica sviluppata con Ysim, compagnia con significative esperienze anche in F1 e a Le Mans 

ARTICOLI CORRELATI