Mercedes CLA 45 AMG Shooting Brake prova su strada e dati tecnici

Infomotori.com ha provato su strada, tra Roma ed il promontorio dell'Argentario, la Mercedes CLA Shooting Brake, disponibile sia con motori benzina che Diesel. I prezzi di listino sono compresi tra 31.390 euro e 41.470 euro

Snellezza e velocità spiccano nell’ultima nata di Casa Mercedes, la CLA Shooting Brake, la station wagon sportiva della famiglia A, che completa (con la B) il poker delle compatte con la stella a tre punte. Infomotori ha partecipato alla prova su strada della nuova Mercedes, tenutasi tra Roma ed il promontorio dell’Argentario, in provincia di Grosseto. Shooting brake è un nome strano, ma, fino agli Anni Sessanta, negli Usa era sinonimo di station wagon. Deriva da quello dei carretti, appunto snelli e veloci, utilizzati per portare cani e fucili nelle battute di caccia dei signori dell’800.

La Shootin Brake estende, in tutti i sensi, la Classe A: la lunghezza, infatti, arriva a 4,63 m (contro i 4,29 della berlina) e questo consente, soprattutto, di ricavare un bagagliaio molto generoso, il cui volume standard è di ben 595 litri, che diventano 1354 abbattendo il divano posteriore. Ma, al di là delle capacità di carico, a colpire nella nuova “piccola” è l’elegante sportività della linea. Al bel muso della Classe A, infatti, si è aggiunta una coda molto filante, raccordata all’anteriore da un padiglione spiovente, che non supera l’1,43 d’altezza, facendola diventare, riteniamo, la station più bassa sul mercato. L’insieme risulta particolarmente aggressivo ed equilibrato, tanto che la vettura sembra più compatta della realtà. Per il resto, la Shooting Brake eredita il patrimonio della famiglia A in tema di motorizzazioni, infotainment e sicurezza. Così, sotto il cofano troviamo due Diesel (i più amati in Italia) e tre benzina, tutti Euro 6, con la efficiente trazione integrale 4Matic (che, in cinque varianti, festeggia i 30 anni di vita) disponibile su quasi tutte le versioni.

I motori a gasolio sono entrambi 2.1 litri: il 200 Cdi eroga 136 Cv con una coppia di 300 Nm dai 1400 giri, mentre il 220 Cdi ne eroga 177, con 350 Nm di coppia allo stesso regime di rotazione. Il primo spinge la vettura sino a 212 km/h e vanta consumi (dichiarati) di 4,1 l/100 km ; il secondo, rispettivamente, 225 km/h e 4,6 l/100 km. Il primo è abbinato al cambio manuale a 6 marce o all’automatico a 7, il secondo solo all’automatico (preferibile, comodo ed efficace). Entrambi possono avere la trazione 4Matic. I motori benzina sono di 1.6 o 2.0 litri: in particolare, la CLA 180 (1.6 cambio manuale) conta su 122 Cv, 200 Nm di coppia, 210 km/h ed un consumo medio di 5,5 l/100 km; per la CLA 200 (1.6, manuale) 156 i Cv, 225 km/h la velocità massima e 5,6 i consumi; poi si sale alla CLA 250 Automatic 4Matic, o 2wd, con 211 Cv per 240 km/h e consumi dichiarati combinati di 6,1 o 5,1 l/100 km.  Al vertice c’è la “mostruosa” CLA 45 AMG 4Matic, con il pazzesco 2.0 litri da 360 Cv (la potenza/litro più elevata in circolazione), che spinge la vettura a 250 km/h (autolimitati) e va da 0 a 100 km/h in soli, 4,7”.

Completa la dotazione di sicurezza, che comprende, tra l’altro, la prevenzione di collisione (le statistiche danno una riduzione del 30% dei tamponamenti per le vetture che lo adottano), il rilevatore di stanchezza del guidatore, il controllo degli angoli ciechi, l’avvisatore del superamento della mezzeria, il cruise control che adegua la velocità a chi ci precede e la possibilità di chiamata d’emergenza (con conseguente localizzazione del veicolo). Con 150 euro in più si possono avere il check in tempo reale delle condizioni della vettura e la possibilità di pre-climatizzarla, per trovarla fresca o calda quando si sale.

Noi, sulle autostrade che da Roma vanno verso Livorno e sulle strade (parecchio dissestate) che portano all’Argentario, abbiamo provato la Mercedes CLA Shooting Brake 220 Cdi 4Matic, con cambio automatico 7 marce e la 45 AMG 4Matic. La prima è piacevolissima da guidare: facile, incollata alla strada, con un cambio sufficientemente rapido. Belle anche la posizione di guida, bassa come nelle sportive degli Anni Settanta: unico piccolo neo la rigidità dell’assetto (complice anche l’allestimento AMG con pneumatici ribassati), che risponde troppo seccamente sui dossi e le buche. Ma, come detto, guidarla è un vero piacere. In autostrada si viaggia a velocità codice con un filo di gas ed il computer di bordo segnala percorrenze dell’ordine dei 16 km/litro.

Davvero entusiasmante la 45 AMG, con una risposta da competizione all’affondo sull’acceleratore, ma, al tempo stesso, docile da condurre nel traffico: una vera supercar, travestita da “auto per tutti i giorni”. La guida si fa impegnativa se si vuole sfruttare appieno la potenza della vettura, ma i margini di sicurezza restano molto ampi: occhio solo al tachimetro ed al traffico. Un po’ strettini i sedili sportivi: meglio se non siete taglia XXL. I prezzi della CLA Shooting Brake sono compresi tra 31.390 e 41.470 euro. Per la 45 AMG 4Matic servono 58.610 euro.

Massimo Cortesi

ARTICOLI CORRELATI
TUTTO SU Mercedes
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 199€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

DS 3 Crossback

DS 3 Crossback

da 200€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 350€ mese

info ADV