Mercedes CLA Shooting Brake 45 AMG la prova in pista

Una station wagon da gara? Oggi esiste ed Infomotori l’ha provata per voi: si tratta della Mercedes CLA Shooting Brake 45 AMG che abbiamo affidato a Tommy Maino sul Circuito di Franciacorta

Avete bisogno di una station wagon perché dovete portare in vacanza la famiglia oppure pensate di togliervi uno sfizio comprando una vettura sportiva? Beh, Mercedes ha creato l’auto giusta per entrambi i gusti. Si chiama Mercedes CLA Shooting Brake 45 AMG la station wagon dalla linea sportiva dotata di un motore davvero racing. All’apparenza siamo di fronte ad una tranquilla famigliare, pur avendo una parte posteriore che le dà parvenze da coupè, mantiene un capiente bagagliaio da quasi 500 litri di capienza.

Se, però, andiamo ad analizzare i contenuti tecnici la CLA Shooting Brake 45 AMG si trasforma in una belva da pista. Il merito va ai tecnici Mercedes che hanno messo sotto al cofano un “piccolo” 2.0 litri di cilindrata (non più come fino a poco tempo fa un aspirato da 4 o 5 mila centimetri cubici) che grazie al turbo eroga ben 360 CV. Tommy Maino ha saggiato questa Mercedes sul tortuoso anello di Franciacorta ed ha dato un giudizio molto buono sulla vettura. Ottime le prestazioni con accelerazione e ripresa brucianti (la casa dichiara uno 0-100 km/h in 4,7 secondi); da primato anche la tenuta di strada che, nonostante il posteriore da station wagon, non tradisce le aspettative da vera sportiva.

La CLA Shootong Brake non si scompone in inserimento di curva e non soffre di sovrasterzo grazie alle quattro ruote motrici che la tengono incollata al terreno. Molto bene anche il cambio automatico a doppia frizione, le cui marce entrano come una fucilata senza ritardi di innesto. Insomma, per tutti gli scettici che non guiderebbero mai una wagon in circuito, questa Mercedes CLA Shooting Brake 45 AMG dà un calcio alle loro perplessità dimostrandosi davvero all’altezza di supercar ben più blasonate.

ARTICOLI CORRELATI