Mercedes Classe S 65 AMG Coupé con motore V12 da 630 CV

Dotata dell'ultima variante del V12 firmato AMG capace di erogare ben 630 CV, la versione più performante della famiglia, Mercedes Classe S 65 AMG è disponibile a partire da fine settembre

E’ la versione più performante della famiglia Classe S, Mercedes Classe S 65 AMG, al top di gamma è dotata dell’ultima variante del V12 firmato AMG, capace di erogare ben 630 CV.  

Il design mantiene le caratteristiche delle altre S Coupé. Nella S 65 AMG sono evidenziate le cromature frontali, laterali e in coda, collocate su diversi elementi. Nuovo lo splitter tridimensionale anteriore, che migliora i flussi dell’aria, mentre nelle fiancate è collocata la scritta “V12 BITURBO”; posteriormente invece è prevista una doppia coppia di scarichi cromati e integrati nel design, con uno sportivo diffusore inferiore. All’interno domina il nuovo volante AMG a tre razze e i sedili sportivi AMG in pelle nappa con disegno a diamanti e regolazioni elettriche.

A bordo grande spazio alla tecnologia tra i numerosi accessori di serie prevede la strumentazione su schermo TFT, l’head-up display a colori, il sistema di accesso keyless e il touchpad per il controllo di telefonia e infotainment di bordo. Di serie c’è poi il sistema Intelligent Driveche che permette controlli elettronici di sicurezza attiva e passiva come i sistemi Pre-Safe, Distronic Plus, la telecamera a 360°, il sistema attivo di parcheggio con Parktronic.

Il motore V12 eroga 630 CV
Il V12 da 5980 cc eroga 630 CV dai 4800 ai 5400 giri/min, con una coppia massima di ben 1000 Nm, disponibile dai 2300 ai 4300 giri/min. La velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente) mentre accellera da 0 a 100 km/h in 4,1 sec. Per quanto riguarda i consumi questi (secondo la casa) sono circa di 11.9 l/100 km e le emissioni di CO2 sono pari a 279 g/km. Altre caratteristiche del motore sono inoltre il doppio turbocompressore, il basamento d’alluminio, l’albero motore il lega di acciaio ad alta resistenza, l’accensione con 12 unità twin-spark, l’intercooler aria-acqua e il sistema Start & Stop.

Il motore è abbinato al cambio AMG Sppedshift Plus 7G-TRONIC, che permette di selezionare con un pulsante nella consolle centrale tre modalità di guida, Controlled Efficiency (C), Sport (S) e Manual (M).

Per la S 65 AMG sono poi previste le sospensioni con Magic Body Control, Road Surface Scan e inclinazione in curva. Il sistema permette un controllo automatico degli ammortizzatori idraulici, in grado di ottimizzare l’assetto della vettura, e di farla inclinare automaticamente in curva fino a un angolo di 2,5 gradi.

ARTICOLI CORRELATI