Mercedes GLA presentata a Bologna al Mercedes-Benz Show

Il crossover di Stoccarda, molto atteso sul mercato ha dimensioni da compatta, look aggressivo e il tipico lusso tedesco. La gamma motori include motori sia benzina che diesel, abbinabili alla trazione integrale. Prezzi a partire da 31.760 euro, già ordinabile presso la rete ufficiale Mercedes Benz

Bologna. L’attesa Mercedes GLA è finalmente ordinabile: con i suoi 442 cm di lunghezza è la rivale diretta di crossover come la BMW X1. La gamma, caratterizzata dal fatto che i motori sono tutti turbocompressi, è piuttosto completa: la versione più importante per il mercato italiano è la 200 CDI, col 2.1 turbodiesel common-rail da 136 CV, proposta appena sotto la soglia dei 32.000 euro (per la precisione, 31.990 euro) nell’allestimento Executive (quello di accesso alla gamma). Sempre tra le diesel, per avere qualche cavallo in più, bisogna passare alla 220 CDI, parecchio più cara (38.390 euro), anche perché c’è solo con il cambio robotizzato a doppia frizione. Chi preferisce l’alimentazione a benzina, può scegliere tra la 200 (1.6 turbo da 156 CV), che è la più “economica” tra le GLA (31.760 euro), e la 250 (211 CV); quest’ultima costa 37.190 euro e, come la 220 CDI, arriverà a maggio.
Per avere la trazione integrale permanente 4MATIC (con ripartizione di coppia variabile in automatico) bisogna “sborsare” una cifra tra i 2.280 e 2.390 euro a seconda della versione (per il momento, la 200 si può avere solo nella variante 4×2).

Motori e cambi
Mercedes GLA registra un consumo minimo di 4,3 litri/100 km che fissa nuovi parametri di riferimento nel segmento. Questa superiorità sotto il profilo dell’efficienza è assicurata da moderni motori a quattro cilindri con sovralimentazione turbo e iniezione diretta e dalla funzione ECO start/stop di serie. La nuova Classe GLA si colloca al vertice del segmento anche per le sue prestazioni dinamiche. La gamma di motori a benzina da 1,6 e 2,0 litri di cilindrata spazierà inizialmente dai 115 kW (156 CV) di GLA 200 ai 155 kW (211 CV) di GLA 250. Il GLA 250 4MATIC accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,1 secondi, dimostrando che la Classe GLA ha tutte le carte in regola per rivendicare  la sua superiorità nella dinamica di marcia. La velocità massima è di  235 km/h e i consumi nel ciclo combinato ammontano ad appena 7,1 l/100 km (CO2: 151 g/km – valori provvisori).

Dinamismo in ripresa e massima efficienza contraddistinguono anche i due propulsori diesel: GLA 200 CDI eroga 100 kW (136 CV), dispone di una cilindrata di 2,2 litri e dispensa una coppia massima di 300 Nm. Il motore è stato rielaborato a vantaggio dell’efficienza. Tra le modifiche apportate figurano l’ottimizzazione della trasmissione a cinghia, un pacchetto testata con cuscinetti volventi modificati e trattamento supplementare (finitura), l’ottimizzazione della pompa del vuoto, i pistoni in alluminio con gioco di montaggio ottimizzato e pacchetto di fasce elastiche a basso attrito, i cuscinetti a rullini del controalbero di equilibratura Lanchester nonché la regolazione della combustione nella testata cilindri mediante sensore di pressione.
GLA 200 CDI percorre fino a 23,3 km con un litro di gasolio, equivalenti a 114 g di CO2 al chilometro (valori provvisori). Questo modello è in classe di efficienza A. GLA 220 CDI dispone anch’esso di 2,2 litri di cilindrata, eroga 125 kW (170 CV) e 350 Nm. Tutti i motori sono dotati della funzione ECO start/stop di serie. I motori possono essere abbinati al cambio manuale a sei marce oppure al cambio automatizzato a doppia frizione 7G-DCT (di serie per GLA 250, GLA 220 CDI e per i modelli 4MATIC), che concilia perfettamente comfort e sportività.

Trasmissione e trazione
Di serie tutte le motorizzazioni saranno abbinate ad un cambio manuale a sei marce, eccetto la 220 CDI e la 250 a benzina o nelle varianti in cui il cliente decida di affidarsi alla trasmissione a doppia frizione e sette rapporti 7G-DCT che accompagna la trazione integrale 4Matic. Solo la Mercedes GLA 200 a benzina sarà proposta unicamente con la trazione anteriore.
Questa trazione integrale 4Matic ottiene una distribuzione variabile della coppia tra gli assi grazi8e ad una frizione multidisco gestita da un sistema di regolazione elettronica.
Anche se, evidentemente, la Mercedes GLA non è concepita per una guida offroad estrema, sarà comunque pronta a cimentarsi su percorsi non asfaltati (ma non troppo complessi) con naturalezza.
Inoltre le varianti di gamma dotate di trazione integrale 4Matic avranno di serie il sistema DSR dotato di sistema di assistenza per la discesa su forti pendenti e una modalità di guida offroad che regola i punti di cambio della trasmissione e la gestione dell’acceleratore.
Inoltre, quando si attiva questa modalità di guida lo schermo del sistema di infotainment (20 CD di serie, COMAND come optional) visualizza parametri specifici come l’angolo dello sterzo, l’inclinazione del veicolo, il valore percentuale della pendenza, il sistema DSR, la modalità di guida 4×4 e la bussola.

Equipaggiamento
Rispetto all’equipaggiamento la Mercedes GLA sarà offerta in tre allestimenti: Style, Urban e AMG Line.
Il primo (Style) offre cerchi in alluminio da 17 pollici. Griglia frontale con rifiniture cromate e un abitacolo nel quale non manca la pelle, il volante multifunzione e la leva del cambio cromata.
L’allestimento Urban monta cerchi da 18 pollici a cinque razze, sistema di scarico doppio cromato e interni più sportivi con sedili anteriori con poggia braccio integrati.
L’AMG Line si differenzia per la sospensione ribassata di 15 mm e per il suo kit esteriore più sportivo. L’abitacolo sfoggia sedili avvolgenti tappezzati in pelle in microfibra e volante multifunzione con la parte inferiore piatta.

ARTICOLI CORRELATI