USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Mercedes SLK55 AMG

La roadster di Mercedes monta un nuovo motore V8 da 5,5 litri sviluppato da AMG: potenza di 422CV ma con consumi ridotti del 30%. Un video ne descrive tutte le caratteristiche

Mercedes SLK55 AMG presente al Motor Show 2011
Si è mai vista una roadster scorrazzare per le strade vantandosi di un motore V8? No, perché la Mercedes SLK55 AMG è l’unica del suo segmento a montarlo e perché per vederla dal vivo bisogna aspetta il Motor Show di Bologna.
AMG, ha aumentato la potenza di 62 CV (ora a 422 cavalli) e la coppia di 540 Nm (in precedenza di 510 Nm) ma, nonostante questi aumenti di valore notevoli, i consumi sono stati ridotti di circa il 30% contro emissioni di CO2 registrate di 199 g/km (ciclo combinato NEDC, dati provvisori).
Per chi è amante dei numeri, i consumi registrati sono di 8,5 litri ogni 100 chilometri, circa 3,5 litri in meno del modello precedente.

Motore V8 da 5,5 litri: efficienza garantita dall’AMG Performance 2015
Quest’ efficienza esemplare è garantita dal nuovo sistema di esclusione automatica dei cilindri “AMG Cylinder Management”, sviluppata in esclusiva da Mercedes-AMG e ispirata dalle vetture di Formula 1.
Con il nuovo motore V8 (nome in codice M512) la casa tedesca mantiene la promessa fatta nell’ambito del progetto “AMG Performance 2015” che vuole garantire un costante contenimento di consumi e delle emissioni sui modelli che verranno lanciati negli anni a venire ed allo stesso temo rende giustizia allo slogan “Driving Performance”.

Esclusione automatica dei cilindri “AMG Cylinder Management “
Il sistema di esclusione automatica dei cilindri “AMG Cylinder Management”, sviluppato in esclusiva da Mercedes-AMG, aumenta il rendimento della vettura in modo sensibile: in condizioni di carico parziale i cilindri 2, 3, 5 ed 8 vengono esclusi, riducendo i consumi. Questa tecnologia trova analoga applicazione sui motori V8 delle vetture da Formula 1, con potenze di circa 750 CV. Poiché l’efficienza gioca un ruolo importante anche nella classe regina dell’automobilismo sportivo, possono venire esclusi quattro o sei cilindri dall’iniezione di carburante durante quelle fasi caratterizzate da ridotte esigenze di potenza (ad esempio durante la percorrenza di curva a velocità limitata, qualora la safety car sia presente in pista, oppure durante le soste ai box). Nessuna concorrente con i medesimi consumi non riesce ad eguagliare gli stessi valori di coppia e potenza.
Scegliendo il programma di guida C (Controlled Efficiency) si controlla il sistema di esclusione automatica dei cilindri in un’ampia gamma di regimi di rotazione compresa tra gli 800 ed i 3.600 giri/minuto. Il menu principale AMG sulla strumentazione informa il guidatore dell’attivazione del sistema e dell’attuale modalità di funzionamento del motore, rispettivamente a quattro oppure a otto cilindri. Nella modalità a quattro cilindri sono sempre disponibili 230 Nm di coppia, valore in grado di garantire ottime caratteristiche di accelerazione nella maggior parte delle situazioni di guida. Non appena il guidatore dovesse sentire il bisogno di maggiore potenza o non ci si trovasse più in condizioni di carico parziale, verranno riattivati i cilindri 2, 3, 5 ed 8. Il passaggio da quattro a otto cilindri richiede 30 millesimi di secondo a un regime di 3600 giri/minuto, pressoché impercettibile, garantendo quindi sempre il massimo comfort dei passeggeri.

SLK AMG V8 5.5 con funzione Controlled Efficiency Start/Stop di serie
Un ulteriore contributo al contenimento dei consumi è rappresentato dalla funzione Controlled Efficiency Start/Stop. Questo sistema è di serie sulla nuova SLK 55 AMG ed è costantemente attivo nel programma di marcia “C” volto al massimo contenimento dei consumi. Una tecnologia intelligente che garantisce un avviamento fluido e spontaneo: un sensore albero motore con indicatore della direzione di rotazione rileva la posizione degli otto pistoni. Per consentire l’avviamento automatico del motore, il carburante viene iniettato nel cilindro situato nella posizione più favorevole nella camera di combustione. La presenza di iniettori piezo ad elevata precisione assicura tempi di avviamento particolarmente rapidi. Di norma, quindi, il M 152 viene avviato in modalità otto cilindri.
Il sistema di gestione del motore fa sì che il motore si spenga solo quando si verificano determinate condizioni. Ad esempio, la batteria di avviamento deve essere sufficientemente carica e il motore aver raggiunto la temperatura di esercizio necessaria per un’ottimale depurazione dei gas di scarico. Lo stesso vale per la temperatura dell’abitacolo impostata dal guidatore: qualora non sia ancora stata raggiunta e la vettura venga arrestata, il motore non viene spento. Il sistema di gestione della rete di bordo garantisce che le funzioni audio, telefono o video rimangano attive anche all’attivazione del sistema stop-start al pari del climatizzatore.
Il simbolo “ECO” incorniciato nel menu principale AMG segnala al guidatore che la funzione Controlled Efficiency Start/Stop è attiva. Il simbolo “ECO4” indica che il sistema di esclusione dei cilindri è in funzione. “ECO8” indica invece la modalità otto cilindri. Qualora non venga soddisfatta una delle condizioni sopraelencate, il sistema non viene attivato e sul display centrale compare il messaggio “Stop-Start inactive”, accompagnato dal simbolo “ECO” non incorniciato. Nei due programmi orientati alla dinamica di marcia “S” (Sport) e “M” (Manuale) il sistema stop-start e di esclusione dei cilindri non sono di norma attivi. Se lo desidera, tuttavia, il guidatore può disattivare i sistemi anche in modalità “C” premendo semplicemente un pulsante; in questo caso non apparirà né il simbolo “stop-start” né il simbolo “ECO”.

Sistema di gestione dell’alternatore come ausilio al contenimento dei consumi
Anche il sistema di gestione dell’alternatore contribuisce a ridurre i consumi di carburante: in ogni fase di rilascio del motore V8 e in fase di frenata, l’energia cinetica viene utilizzata per ricaricare la batteria anziché disperdersi sotto forma di calore come avviene nei motori convenzionali. In tutte le altre fasi di esercizio, grazie alla combinazione tra gestione della rete di bordo e dell’alternatore, quest’ultimo viene mantenuto su un livello di tensione piuttosto basso. Ciò consente di ridurre il carico del motore e i consumi di carburante: circa 0,15 l/100 km nel ciclo NEDC e fino a 0,2 l/100 km nel traffico cittadino caratterizzato da frequenti arresti e partenze.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

info ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60
ARTICOLI CORRELATI
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Mercedes
Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV