USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MG Cyberster, la roadster a zero emissioni per il Salone di Shanghai 2021

Riprende il nome della MG B Roadster degli anni Sessanta, ma è un tuffo nel futuro: la MG Cuyberster marchia il ritorno del brand inglese nel mondo delle vetture ad alte prestazioni con un concept elettrico senza compromessi. La presentazione sarà al Salone di Shanghai, dal 21 al 28 aprile

Elettrico, heritage, alte prestazioni. Sono questi i tre concetti che ruotano attorno alla MG Cyberster, nuova vettura del marchio britannico sviluppata in seguito all’acquisizione da parte dei cinesi di SAIC (Shanghai Automotive Industry Company). L’auto, che verrà presentata in anteprima al Salone di Shanghai 2021, è un omaggio alla MG B Roadster degli anni Sessanta, anche se con lei ha poco da spartire. Le linee infatti sono tese e futuristiche, mentre powertrain e tecnologia puntano a ridefinire gli standard.

Disegnata con la luce

Il design della vettura è fortemente caratterizzato dalla firma luminosa che avvolge l’abitacolo: al frontale infatti la MG Cyberster presenta gruppi ottici rotondi ed una linea orizzontale ad avvolgere la calandra, resa ancora più sportiva da altri due Led in posizione verticale. L’assenza di un radiatore per il raffreddamento del motore endotermico ha permesso più libertà ai designer, che hanno portato una fascia di luce anche sulle fiancate. Il posteriore poi, battezzato “Kamm Tail”, punta a rendere la vettura ancora più appariscente con fanali che ricordano lo Union Jack e tutto il posteriore . Come sul frontale poi, in pieno stile F1, c’è una doppia linea verticale. Nel complesso la vettura presenta linee sportive, con un parabrezza rastremato e la sagomatura dei sedili con rollbar integrati, mentre agli interni troviamo una strumentazione completamente digitale ed un piccolo volante ispirato alle vetture da competizione. È sportiva la Cyberster,  ma le linee non sono mai esageratamente taglienti. Proprio come vuole la scuola inglese.

Carl Gotham, Direttore del SAIC Design Advenced London, ha spiegato così la vettura: “La Cyberster è un’audace dichiarazione di intenti che guarda con forza al futuro di MG riprendendo la nostra storia ma, più di ogni altra cosa, mette in campo le nostre più avanzate tecnologie ed un design estremamente evoluto. Le auto sportive sono la vera linfa vitale del DNA MG, e Cyberster è un concept estremamente importante per noi”.

Tecnologia 5G e 800Km di autonomia

Al momento MG ha raccontato poco della sua nuova supercar, ma sappiamo che la Cyberster sfrutterà la tecnologia 5G per garantire una guida autonoma di livello 3 e che sarà in grado di accelerare da 0 a 100Km/h in meno di tre secondi. Altro dato estremamente significativo è quello legato all’autonomia: 800 Km non sono pochi, specialmente in relazione ad una vettura sportiva. Non ci resta che attendere: Auto Shanghai 2021 è in programma dal 21 al 28 aprile.

TAGS:
TUTTO SU MG
Articoli più letti
RUOTE IN RETE