Militem RAM 1500 RX 2018: prova su strada del Pick-Up oltre il lusso

Prendete un fuoristrada americano e poneteci passione, gusto e artigianalità italiani ed ecco il risultato unico ed inaspettato: Militem RAM 1500 RX, distribuito dal Gruppo Cavauto

Militem, brand automotive nato dal genio creativo del Gruppo Cavauto (storico venditore di auto e distributore monzese di noti marchi americani), ha presentato alla stampa nazionale la versione rinnovata del Militem RAM 1500 RX, un veicolo 100% Made in USA dotato di particolari personalizzazioni che lo rendono più in linea con i gusti della clientela premium.

Dal punto di vista estetico domina la scena importante griglia anteriore dalla quale parte il cofano protetto da una pellicola opaca con funzioni anti-riflesso. La vista laterale, imponente, è caratterizzata da importanti passa ruota in colore nero opaco che ospitano gli pneumatici all terrain da 35” x 12,50 montati su cerchi in lega da 20”.

Per facilitare la salita a bordo è presente una pedana che risulta essere quasi indispensabile vista l’importante altezza del veicolo. Nella parte posteriore il cassone è caratterizzato da una serie di elementi molto intelligenti quali l’apertura a libro, il Bed Extender ed il Ram Box.

Quest’ultimo è uno spazio laterale ricavato nel cassone che può essere utilizzato per molteplici scopi compreso il riporre oggetti personali vista la presenza di una serratura che risulta essere sintonizzata con la chiusura centralizzata del veicolo.

Lo spazio, di dimensioni importanti, illuminato, sicuro, durevole e drenante risulta essere perfettamente integrato nelle guide laterali del pianale ed offre quindi uno spazio di carico molto pratico per tutti coloro i quali hanno necessità di porre oggetti, anche ingombranti, senza necessariamente scomodare la parte posteriore del cassone. Si tratta quindi di un’idea intelligente che non sottrae spazio alla capacità di carico posteriore.

Il Bed Extender è fondamentalmente una robusta griglia in plastica che permette di dividere il carico del cassone e tenerlo fermo durante il viaggio. Questo può essere opportunamente utilizzato per sfruttare lo spazio della sponda aperta e guadagnare ulteriori 50 cm di carico utile.

La copertura del cassone viene realizzata mediante una pratica apertura a libro (optional a richiesta) che risulta essere completamente impermeabile anche alle piogge torrenziali.

Nella parte posteriore si trova infine il gancio di traino che permette di rimorchiare carichi fino a 3500 chili ed al posto della ruota di scorta, solitamente posizionata sotto il veicolo, trova posto l’importante serbatoio di GPL (per la versione con questa alimentazione). In caso di frattura è stato reso disponibile un opportuno kit di gonfiaggio gomme che risulta essere proporzionato all’importante massa degli pneumatici.

Il motore

Il pickup è spinto da un motore 5.7 V8 “Hemi” portato a 401 CV e 555 Nm di coppia, con sistema MDS che consente di passare dalla modalità 8 cilindri a quella 4, permettendo economicità sui consumi e abbattimento di CO2. La trazione può essere comandata elettronicamente dall’interno della vettura ed è possibile scegliere tra la sua trazione posteriore, la trazione integrale automatica, quella permanente e le ridotte.

La vettura che abbiamo provato era dotata del sistema di alimentazione a GPL che permette di ridurre notevolmente i consumi senza impattare particolarmente su quella che è la potenza del veicolo. La trasmissione è ovviamente automatica ed appartiene alla famiglia dei cambi ZF.

Gli interni

Militem RAM Infotainment

Gli interni del pickup rappresentano la massima espressione dell’artigianalità italiana in quanto troviamo pelli e ricami che innalzano notevolmente la qualità percepita del veicolo e rendono questa vettura un vero concentrato di esclusività Made in Italy. Le sedute, che sono riscaldabili e climatizzabili vengono rivestite nella parte centrale in Alcantara traforato e traspirante. Lo stesso tessuto viene utilizzato anche per i pannelli delle portiere. A fare da contorno a questi elementi ci sono i tanti inserti in carbonio che rendono la vettura ancora più esclusiva.

Il sistema di infotainment

Tutti i veicoli, indipendentemente dalla versione scelta, dispongono del nuovo sistema UConnect 8,4 pollici che durante il nostro breve test drive è risultato ben proporzionato alle necessità dell’utente medio e sufficientemente connesso vista l’apertura ai mondi di Android Auto ed Apple Car Play.

Per quanto riguarda il prezzo di listino, la versione a benzina costa 76.250 Euro chiavi in mano, mentre la versione BiFuel 79.910 Euro e ogni macchina è coperta da una garanzia europea completa di 24 mesi o 100.000 km che può essere estesa sino a 48 mesi o 150.000 km.

Miilitem ha il suo show room a Monza con corner dedicato, e la sua factory a Erba (CO). I veicoli sono omologati come Militem.

Militem viene distribuito per l’Italia da Cavauto American Division, la branca aziendale di Gruppo Cavauto che commercializza automobili prodotte negli Stati Uniti.

ARTICOLI CORRELATI