Mini Abbey Road e Trigger

Abbey Road e Trigger, grinta ed eleganza contro il fenomeno Fiat 500, ora anche nella motorizzazione Diesel: 90 cavalli con bassi consumi ed emissioni per rientrare negli ecoincentivi

Mini Abbey Road e Trigger. Proposte ora anche nella nuova motorizzazione diesel da 66 kW/90 CV, la Mini Abbey Road D e la Mini Trigger D sono attese in Italia a partire da settembre. Come le sorelle a benzina, le due nuove versioni esaltano l’una il carattere chic e l’altra quello sportivo tipici del brand, prestando particolare attenzione a consumi (3,9 litri/100 km) ed emissioni (104 grammi/km)

Il nuovo motore diesel da 90 cavalli
Disponibili in Concessionaria a partire da settembre 2009, l’elegante e confortevole Mini Abbey Road D e la sportiva e scattante Mini Trigger D sono le inedite versioni diesel che vanno ad arricchire la gamma Mini sul mercato italiano.

Entrambe le versioni montano il nuovo sistema di propulsione da 1,6 litri diesel con il turbocompressore e iniezione diretta common rail da quattro cilindri capace di sviluppare una potenza di 66 kW/90 CV a 4.000 giri/min. e raggiungere la sua coppia massima di 215 Nm fin dai 1.750 giri. MINI Abbey Road D e MINI Trigger D sono in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 11,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 182 km/h. Il consumo medio nel ciclo EU è di 3,9 litri/100 km, mentre le emissioni di CO2 si fermano a 104 grammi/km, rendendo così le nuove Mini i modelli diesel con i minori livelli in assoluto per emissioni a parità di potenza del motore.

Nuovi colori per la carrozzeria
La Mini è fra le vettura da personalizzare per eccellenza. La Mini Abbey Road D e la Mini Trigger D – chic e affascinante la prima, agile e piena di grinta la seconda – sono le due nuove versioni diesel espressamente create per andare incontro alle richieste di una clientela esigente e altrettanto diversificata. Le due nuove versioni portano con sé una scelta più vasta per quanto riguarda le varianti colore: Pepper White, Midnight Black, Sparkling Silver, Horizon Blue, British Racing Green e Dark Silver per Mini Abbey Road D e Pepper White, Chili Red, Midnight Black, Horizon Blue e Dark Silver per Mini Trigger D.

Mini Abbey Road
La Mini Abbey Road si propone all’insegna dello “understatement”, con il logo discretamente collocato sul montante centrale. Il suo nome ha il potere di evocare le atmosfere chic e à la page della Londra dei Beatles e di quella del terzo millennio. Dotata di un look raffinato è pensata per i Mini driver più attenti alle tendenze contemporanee. Elegante e affascinante, spicca per il tocco british del suo stile. Il carattere comfort-chic che distingue la nuova Mini Abbey Road si nota fin dal primo colpo grazie alla carrozzeria in tre varianti colore, Pepper White, Sparkling Silver e British Racing Green. L’effetto di queste vernici è ulteriormente esaltato dalla chrome line esterna, che si estende alle calotte cromate degli specchietti retrovisori esterni, dagli indicatori di direzione bianchi corredati dall’inserimento del motivo Union Jack in bianco e nero, e dai cerchi in lega leggera da 16 pollici Bridge Spoke. Gli interni confermano che questa nuova versione ha una personalità tutta sua. La plancia e l’ellissi della portiera “piano black”, la colour line coordinata con i sedili in stoffa e pelle cream white, il volante sportivo in pelle a tre razze con comandi multifunzione e Cruise Control, ma anche e soprattutto la radio e l’interfaccia iPod e USB, si armonizzano in un look decisamente esclusivo. Inoltre l’impianto di climatizzazione manuale, di dotazione standard, garantisce sempre una temperatura ideale dell’abitacolo.

ARTICOLI CORRELATI