MINI Cooper E elettrica 2019 quasi pronta al debutto

Prime immagini spia della MINI Cooper E 2019, presentata sotto forma di concept car in occasione del Los Angeles Motor Show. I nuovi test su strada sono in corso di svolgimento in Europa centrale, su strade montane nella zona alpina.

Presentata in occasione del Salone di Francoforte sotto forma di concept car, la nuova MINI Cooper E è protagonista in questi giorni di approfonditi test drive estivi che si stanno svolgendo nell’Europa centrale. Anche la Cooper E, come molti altri modelli, viene provata su strada tra Italia e Germania, spesso sulle Alpi, proprio per testare il modello su strade tortuose e impegnative come quelle alpine. Dalle foto dei collaudi vediamo sia la MINI Cooper E sia la più prestazionale Cooper S E, versione pepata della già prestazionale elettrica.

Camuffature a parte, pare che le due versioni di MINI Cooper E riprendano lo stile dell’attuale Cooper, ma è lecito attendersi novità, nascoste al momento da plastiche posticce e pellicolature. Anteriormente la presa d’aria sarà meno ampia, chiaramente a causa della minor necessità di raffreddamento del propulsore. La parte posteriore dell’auto non dovrebbe subire cambiamenti drastici: la Cooper E perderà però lo scarico laterale mentre la S E dovrà rinunciare al doppio terminale centrale.

Secondo fondi piuttosto autorevoli pare che l’autonomia complessiva della futura MINI Cooper E dovrebbe essere di poco superiore ai 250 km. Il suo debutto in pubblico dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno, mentre quello nelle concessionarie avverrà nel primo trimestre del 2019.

ARTICOLI CORRELATI