USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mini John Cooper Works: tutte le novità della versione 2021

Nuova Mini John Cooper Works è spinta da un motore a quattro cilindri con tecnologia MINI TwinPower Turbo che sviluppa una potenza massima di 231 CV. L'equipaggiamento standard prevede il volante riscaldato, l'avviso di superamento della corsia incluso nell'assistente di guida, la funzione Stop & Go per l'Active Cruise Control, il Park Distance Control

Mini ha presentato la nuova John Cooper Works, una delle auto sportive più apprezzate nel segmento delle compatte premium, che arriva nella sua nuova versione con un design in continuità col passato, ma un equipaggiamento di serie esteso, un nuovo sistema operativo e una lunga lista di optional.

Nuova Mini John Cooper Works: le caratteristiche

La nuova Mini John Cooper Works è una vettura sportiva a tutti gli effetti e intende affermare questa sua caratteristica fin dal primo impatto. Nella parte anteriore spiccano i fari a LED rotondi e la griglia esagonale del radiatore, che presenta una barra trasversale rossa e si estende ora molto in basso. Le aperture per l’aria di raffreddamento sono state allargate e assicurano un controllo ottimale della temperatura degli impianti di trasmissione e dei freni in situazioni di guida estremamente sportive. Sono state ridisegnate anche le mascherine laterali specifiche del modello sui pannelli laterali anteriori e la grembialatura posteriore, che ora presenta un diffusore distintivo per ottimizzare il flusso d’aria nella zona posteriore del sottoscocca.

Sotto il cofano lavora il motore da 2.0 litri a quattro cilindri con tecnologia MINI TwinPower Turbo, progettato grazie all’esperienza racing di John Cooper Works, che sviluppa una potenza massima di 231 CV e una coppia massima di 320 Nm abbinato a un cambio manuale a sei rapporti. L’auto scatta da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi. La soluzione optional del cambio opzionale Steptronic Sport a otto marce permette di toccare i 100 km/h in 6,1 secondi. Di serie è previsto l’impianto di scarico sportivo con due terminali in acciaio inossidabile da 85 millimetri, così come l’impianto frenante sportivo sviluppato in collaborazione con Brembo. I freni a pinza fissa a quattro pistoni con dischi ventilati internamente sulle ruote anteriori e le pinze dei freni rosse con il logo John Cooper Works forniscono una decelerazione potente e accenti di colore accattivanti dietro i cerchi in lega leggera John Cooper Works da 17 pollici di serie. Come optional sono disponibili anche cerchi in lega da 18 pollici, compreso il nuovo design John Cooper Works Circuit Spoke a 2 tonalità. A scelta si possono avere anche le sospensioni che grazie alla tecnologia di smorzamento a selezione di frequenza assicurano un equilibrio ottimizzato tra sportività e comfort di guida.

L’equipaggiamento standard prevede il volante riscaldato, l’avviso di superamento della corsia incluso nell’assistente di guida, la funzione Stop & Go per l’Active Cruise Control, il Park Distance Control (PDC) con sensori posteriori Mini John Cooper Works dispone ora anche di uno strumento centrale ridisegnato con un display touch da 8,8 pollici in design black panel di serie, nonché di un nuovo sistema operativo con una moderna visualizzazione grafica che rende la selezione e il controllo delle funzioni del veicolo, del programma audio, della navigazione, della comunicazione e delle app ancora più intuitivi. Per la prima volta sono disponibili a questo scopo i Live Widget, che possono essere selezionati con un movimento di scorrimento sul display touch. Un’altra novità è rappresentata dal display centrale e dal display multifunzionale opzionale sul piantone dello sterzo possono essere visualizzati in due diverse tonalità cromatiche.

Nella modalità “Lounge”, le superfici del display si colorano di rilassanti nuances blu e turchesi. Passando alla modalità “Sport” gli sfondi dello schermo si illuminano di rosso e antracite. Su richiesta, i pattern cromatici dei display possono essere collegati alle modalità di guida Mini. Ciò significa che quando viene attivata la modalità di guida Sport, il colore del display cambia contemporaneamente alle caratteristiche del pedale dell’acceleratore e dello sterzo e, opzionalmente, alle caratteristiche dell’ammortizzatore e del cambio. Questo crea un’esperienza di guida complessiva in cui il segnale di partenza per un piacere di guida estremo si vede e si sente allo stesso tempo. L’auto è disponibile nelle colorazioni Chili Red, Rebel Green, Island Blue metallic e Rooftop Grey metallic.

TUTTO SU Mini
Articoli più letti
RUOTE IN RETE