USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mini Mini alle Olimpiadi di Londra 2012

Una Mini in scala 1:14 è impegnata allo Stadio Olimpico per riconsegnare il peso, il giavellotto, il disco o il martello nelle gare dei Giochi Olimpici di Londra 2012

Mini Mini alle Olimpiadi di Londra 2012
Quasi tutti i nostri lettori sapranno che venerdì alle Olimpiadi di Londra 2012, sono iniziate le gare di atletica leggera allo Stadio Olimpico, culminate domenica sera con la finale dei 100 metri uomini vinta dal giamaicano Usain Bolt.
Ma non c’è solo l’uomo più veloce del mondo ad attirare l’attenzione del pubblico. Infatti, come qualcuno avrà notato, durante le gare di lancio del disco, del peso, del giavellotto e del martello (sia maschili che femminili) compare sul prato dello Stadio Olimpico una Mini Mini per il recupero degli attrezzi.

Mini Mini elettrica in scala 1:14 per i Giochi Olimpici 2012
Il Gruppo BMW, in qualità di sponsor ufficiale delle Olimpiadi di Londra 2012, ha fornito una Mini in scala 1:14 ed il suo compito è quello di riconsegnare, dopo ogni lancio, il disco, il peso, il martello o il giavellotto.
Il nome non è dei più originali, ma è di sicuro il più semplice. È stata creata in tre esemplari ed è dotata di un motore elettrico, le sue misure sono 1.100 mm di lunghezza, 500 mm di larghezza e 400 mm di altezza e può trasportare 8 kg di peso.
Viene comandata da un telecomando con una portata di 100 metri e ha una autonomia di 35 minuti di utilizzo continuo. La Mini Mini si ricarica in 80 minuti.

TUTTO SU Mini
Articoli più letti
RUOTE IN RETE