USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mini Remastered Oselli Edition: la restomod di David Brown costa più di 110.000 Euro

Il restauro della mitica Mini "vecchia serie" ha portato alla luce una sportivetta tutto pepe dallo stile british in ogni singolo bullone: sarà prodotta in sole 60 unità da 98.000 sterline

La nuova gamma Mini 2021 è ormai definitivamente tra noi: con il passare degli anni l’evoluzione della mitica Morris Mini Minor prodotta dalla British Motor Company è diventata più grande, tecnologica e potente e questo, in realtà, può far storcere il naso agli appassionati più nostalgici, che sicuramente preferiscono la vecchia carrozzeria della prima versione del 1959.

Tra questi c’è anche un certo David Brown, proprietario della DBA di Silverstone che ha ben pensato di onorare il modello originale con una restomod (cioè un “restauro moderno”) realizzata in collaborazione con la Oselli Classic & Sports Cars, azienda appunto specializzata in questo tipo di interventi con base a Milton Keynes. Il suo nome? Mini Remastered Oselli Edition, a tutti gli effetti una serie speciale in tiratura limitata (a soli 60 esemplari) che ha preso la base della Minor classica aumentandone le prestazioni e, di conseguenza, l’esclusività agli occhi dei fans britannici.

Mini Remastered Oselli British Edition

Le modifiche introdotte? Innanzitutto una versione aggiornata del motore BMC originale, ora portato alla cilindrata di 1.45 Litri e alla potenza massima di 100 cavalli (+40% rispetto all’unità di base) scaricata a terra da un cambio a cinque marce e valorizzata da un inedito impianto di scarico completamente riprogettato. Non mancano nuove prese d’aria, sospensioni con ammortizzatori regolabili, un sistema frenante più efficiente e cerchi in lega Enkei da 13” su pneumatici sportivi di ultima generazione.

Anche la livrea ha virato sulla stessa indole “da corsa” delle nuove componenti meccaniche: i clienti che riceveranno già questo mese la loro personalissima Mini Remastered Oselli Edition hanno potuto scegliere tra le due colorazioni di base Off-White e Dark Grey, impreziosite dalle classiche strisce in Royal Blue e Racing Green. Ogni esemplare, inoltre, è stato studiato per uscire dalla factory britannica in versione a quattro o due posti, con quest’ultima provvista addirittura di roll-bar, sedili sportivi e volante in Alcantara.

Il progetto della Mini Remastered Oselli Edition, come già detto, si è esaurito in soli 60 esemplari tutti già venduti, che verranno consegnati agli acquirenti entro la fine di maggio. I prezzi? La due posti è costata 108mila sterline (circa 125mila Euro), mentre la quattro posti ha richiesto un assegno più “piccolo” pari a 98mila sterline (poco più di 110mila Euro). Siete curiosi del risultato finale? Date un’occhiata alle foto presenti nella gallery a corredo di questo articolo!

Mini Remastered Oselli British Edition

TUTTO SU Mini
Articoli più letti
RUOTE IN RETE