Motorshow di Bologna o Milano? Per Fiat bastano Ginevra e Parigi o Francoforte!

Ecco la dichiarazione di Fiat Automobiles circa l'interesse del Gruppo nazionale riguardo i futuri saloni internazionali dell'auto a Milano e Bologna, programmati entrambi a dicembre 2014

Bologna Motor Show contro Milano Auto Show, una sfida di cui si è tanto parlato negli ultimi giorni ma che potrebbe persino non giocarsi. Dopo l’annuncio ufficiale dei giorni scorsi tramite il quale Alfredo Cazzola comunicava che nel 2014 si sarebbe tenuto, dall’11 al 21 dicembre, il Milano Auto Show, il Gruppo Fiat ha voluto far sapere la propria posizione in maniera altrettanto ufficiale.

Questo quanto riporta una nota ufficiale della Casa torinese: circa le ipotesi che si stanno facendo in questi giorni su futuri saloni dell’auto in Italia un portavoce della Fiat precisa che “non crediamo esistano le condizioni per far nascere un nuovo salone. Le difficoltà dei mercati hanno portato in questi ultimi anni alla chiusura di importanti sedi espositive in grandi città europee. Pensiamo che il salone di Francoforte, che si alterna annualmente a quello di Parigi, e soprattutto il motorshow di Ginevra siano più che sufficienti per l’esigenza dei produttori, dei media e del pubblico”.

Un’opinione, quella espressa da Fiat, che sembra trovare consensi anche nelle Case straniere che pur non sbilanciandosi in maniera ufficiale fanno capire di essere piuttosto d’accordo con il portavoce Fiat. La diatriba non è comunque risolta, e se Bologna ha dovutto cedere il passo (almeno per quest’anno) causa defezione degli espositori, Milano pensa in grande e serba sicuramente qualche asso nella manica. Non resta che vedere come si svilupperà la faccenda, ma nel frattempo tra i due litiganti, a godere sono svizzeri, francesi e tedeschi…

ARTICOLI CORRELATI