Nissan IDx Concept

Anche al Salone di Detroit 2014 continuano le novità Nissan, proprio come avvenuto in chiusura di 2013. Al NAIAS viene presentata la Nissan IDx, coupè retrò a trazione posteriore i cui prezzi saranno compresi tra i 18mila ed i 25mila euro

Nissan continua a proporre novità di grande interesse ed anche al Salone di Detroit 2014 stupisce il pubblico presente con la Nissan IDx, coupè dal sapore retrò e dalla trazione posteriore che, una volta sul mercato, dovrebbe avere prezzi contenuti ed accessibili. Questo prototipo è rivolto ad un pubblico giovane, alla nuova generazione cresciuta a suon di computer, videogames e internet. La Nissan IDx si pone quindi come una sorta di risposta a Toyota GT86 e Subaru BRZ.

Secondo i vertici Nissan, queste due auto si rivolgono principalmente ad un pubblico over 40, mentre la IDx vuole catturare la generazione dei ventenni, anche se esteticamente trae spunto dalla Datsum 510, reinterpretata in chiave moderna. La Nissan IDx Freeflow ha un aspetto più retrò mentre la IDx Nismo emana più grinta e fa trasparire tutto il suo animo sportivo, con linee aggressive e feline. Gli interni sono simili ma sulla versione Nismo i colori sono più accesi e troviamo due orologi che simulano i vecchi cronometri a mano, utilizzati in questo caso per il contagiri e per la velocità.

La Freeflow può contare su 140 Cv mentre la Nismo ne vanta 200. Per entrambe la trasmissione è la CVT. Diversi invece i motori, con la Nismo che utilizza il 1.6 DIG-T presente sulla Juke Nismo e la Freeflow che opta per il motore 1.2 o 1.5. Prezzi abbordabili compresi tra 18 e 25mila euro, che potrebbero decretare un grande successo per questa vettura.

ARTICOLI CORRELATI