Nissan, pallina da golf ProPILOT e molte altre innovazioni

Nissan presenta la pallina da golf ProPILOT che elimina dal golf la "paura del putting” e che segue il successo della Intelligent Parking Chair, della sedia a guida autonoma ProPILOT Chair e del ProPILOT Park Ryokan con le pantofole che si parcheggiano da sole

Nissan sta sviluppando tutta una serie di innovazioni progettate per diffondere i benefici della Nissan Intelligent Mobility nella vita di tutti i giorni. L’ultima invenzione in ordine di tempo è la pallina da golf ProPILOT, che seguendo il successo della sedia a guida autonoma Intelligent Parking Chair e delle pantofole ProPILOT Park Ryokan, è in grado di andare in buca da sola.

Il nuovo concept ricorda il sistema di assistenza avanzata alla guida Nissan ProPILOT 2.0 che debutta il mese prossimo in Giappone sulla nuova Nissan Skyline. La nuova tecnologia ProPILOT 2.0, progettata per la guida in autostrada dalla rampa di entrata alla rampa di uscita1, si integra al sistema di navigazione del veicolo consentendo al conducente la guida senza mani sul volante lungo un percorso prestabilito su strade selezionate2. Il sistema è il primo al mondo a utilizzare la guida senza mani sul volante lungo strade a senso unico di marcia.

La pallina da golf Nissan ProPILOT aiuta i giocatori di golf seguendo un percorso predefinito sul green fino a raggiungere la buca al primo “putt”. Insomma, perfetta per la gare “Hole-in-One”. Una telecamera sospesa rileva la posizione di pallina e buca. Quando la pallina viene colpita, un sistema di monitoraggio calcola il percorso corretto in base al movimento della pallina, regolandone la traiettoria. Combinando la tecnologia di rilevamento con un motorino elettrico interno, la pallina da golf Nissan ProPILOT rimane in traiettoria fino a raggiungere automaticamente la buca.

La tecnologia ProPILOT si dimostra dunque non solo estremamente avanzata ma anche assai versatile: pensatela applicata magari alla carrozzina di una persona diversamente abile, oppure a un paio di sci, magari per imparare appunto a sciare. Il futuro è davvero dietro l’angolo!

ARTICOLI CORRELATI