Nissan Pathfinder Hybrid

Viene presentata al New York Auto Show 2013 la nuova Nissan Pathfinder Hybrid, variante a benzina-elettrica dotata di cambio Xtronic CVT e caratterizzata dai loghi Pure Driver

Nuova Nissan Pathfinder Hybrid
Al Salone di New York 2013 Nissan ha presentato la nuova Nissan Pathfinder Hybrid, variante ibrida elettrica del celebre fuoristrada giapponese giunto oramai alla sua quarta generazione. La Nissan Pathfinder Hybrid è spinta da un propulsore termico 4 cilindri da 2.5 litri a benzina coadiuvato da un’unità elettrica da 15 kW, per un totale di 250 cavalli disponibili. Questo avanzato sistema ibrido utilizza inoltre il “Nissan Intelligent Dual Clutch System” con cambio Xtronic CVT e trazione integrale, per una guida che si preannuncia molto piacevole. Il pacco delle batterie è stato alloggiato dai tecnici Nissan sotto la terza fila di sedili in maniera tale da guadagnare spazio e garantire una maggiore comodità all’interno dell’abitacolo.

Tre allestimenti per la Pathfinder Hybrid
Per quanto concerne il design e l’estetica, la Nissan Pathfinder Hybrid differisce dalla versione tradizionale per alcuni dettagli come ad esempio i fari posteriori dotati di tecnologia a LED ed i loghi Pure Driver esterni. Anche il sistema multimediale propone nuove interessanti funzionalità. La Pathfinder Hybrid è disponibile in tre differenti allestimenti (SV, SL e Platinum) e secondo quanto dichiarato dai vertici della Casa nipponica i consumi medi si fermano a 9 litri di carburante ogni 100 km percorsi. L’autonomia totale dovrebbe quindi essere pari a circa 846 km.

In versione tradizionale, Nissan Pathfinder è disponibile sia in versione a trazione anteriore che integrale, variante questa che utilizza il sistema All-MODE 4×4 i-system. Il popolare fuoristrada giapponese, sempre nella versione classica, è spinto da un propulsore V6 da 3.5 litri capace di erogare una potenza di 260 CV. A questo motore è abbinato il cambio Xtronic CVT, proprio come nella variante Hybrid.

ARTICOLI CORRELATI