Nissan Pivo 3

Al Salone di Tokyo Nissan presenta Pivo3, sviluppo del veicolo elettrico del prossimo futuro per la città che prosegue da ormai 6 anni fa

Nissan Pivo3 al Salone di Tokyo
Tutto è iniziato nel 2005, con l’esordio di Nissan Pivo 1 al Salone dell’Auto di Tokyo. Da allora, Nissan ha introdotto altri sei concept elettrici, dimostrando il proprio impegno nella creazione di soluzioni brillanti e innovative per incentivare una mobilità a emissioni zero.
In occasione della 42° edizione del Salone di Tokyo (2 – 11 dicembre), la casa nipponica presenta l’ottavo concept 100% elettrico della casa asiatica, Pivo 3.
Ma questa nuove edizione della citycar elettrica rappresenta una novità sostanziale: Pivo 3 infatti è molto più di una show car, la tradizionale auto da esposizione. Nell’immaginario di Nissan, è l’EV più “realistico” dell’immediato futuro.

Nissan Pivo 3 vettura elettrica urbana del prossimo futuro
Secondo la visione di Nissan, i parcheggi del futuro saranno completamente automatici: grazie al sistema Automated Valet Parking (AVP), Pivo 3 individuerà uno spazio disponibile e farà manovra senza interventi da parte del guidatore. L’auto si ricarica durante la sosta e torna all’uscita quando il proprietario la richiama con il suo smartphone.
La Pivo 3 è una tre posti compatta, lunga meno di 3 metri, dotata di pneumatici posteriori a battistrada stretto e motori “in-wheel”, ossia posti direttamente sulle ruote. Grazie a un’ottima manovrabilità e alle ruote posteriori sterzanti, è in grado di effettuare un’inversione a U su una strada larga appena quattro metri.
Le linee esterne rispetto ai modelli precedenti sono state rimodellate, con superfici dal taglio geometrico e un’immagine più grintosa.
L’abitacolo presenta comandi perfettamente integrati negli interni di alta qualità ed una posizione di guida centrale che dona una prospettiva completamente nuova.

ARTICOLI CORRELATI