Nuova Audi A4 provata in tutte le versioni, compresa Audi A4 Allroad quattro

Prova sulle strade di Lisbona della Nuova gamma Audi A4 dopo il recente restyling. Abbiamo potuto provare tutte le novità e gli allestimenti, dalla berlina all'avant, fino all'Audi A4 Allroad quattro e Audi S4, sia in versione benzina che con motore diesel. Disponibile a partire da febbraio 2012 con prezzi a partire da 33.350 a 58.400 euro

Impressioni di guida sulla gamma Nuova Audi A4
La prova della nuova Audi A4 si è svolta nella sempre splendida Lisbona. L’organizzazione ci ha messo a disposizione praticamente tutta la gamma delle motorizzazioni sia benzina che diesel, sia berlina che avant oltre che la bellissima allroad quattro e la sportiva Audi S4. Inutile dire che questa nuova A4, sebbene sia stata modificata solo in alcuni particolari come i gruppi ottici anteriori e la calandra anteriore per avvicinarla allo stile delle sorelle maggiori A5 e A6, è sempre molto bella ed attuale con uno stile che a seconda dei colori, degli allestimenti e dei cerchi montati può passare dall’elegante allo sportivo.

Audi A4 Berlina
Ma veniamo alla prova dinamica lasciando ad un secondo momento le considerazione sulla estetica e le novità.La prova inizia con la berlina equipaggiata con il diesel 2.0 TDI da ben 177 cv con cambio manuale; silenzioso all’avviamento, il motore, sebbene con una cilindrata non elevata, riesce a rendere molto piacevole e rilassante il viaggio senza far rimpiangere cilindrate più elevate. Coppia a sufficienza per sorpassare senza problemi in tutte le situazioni e velocità di crociera ampiamente al di sopra dei limiti che potrebbe essere mantenuta a tempo indefinito, questo motore consuma anche pochissimo (il che soprattutto di questi tempi è ottima cosa). A velocità codice è in sesta marcia ad appena 2000 giri ed il consumo infatti ne risente positivamente. Non manca comunque di un certo scatto solo in parte penalizzato da un peso comunque che non può essere definito piuma.

12 Foto

Audi A4 Avant
Lasciamo la berlina e saliamo sulla avant con il motore da 204 cv multitronic. La differenza si nota, il motore è subito più pieno ed appare chiaro che è questo probabilmente il motore più corretto e giusto per un’auto del valore e della categoria in questione. Se poi l’auto monta anche il pacchetto S-line interno ed esterno, come la nostra, e dei bellissimi cerchi da 19 pollici, sembra di essere saliti su di un auto di categoria superiore e comunque con un appeal decisamente superiore (almeno secondo il parere di chi vi scrive).

Audi A4 Allroad quattro
Ed infine è il momento della versione allroad avant che si distingue immediatamente per la maggiore altezza del corpo vettura rispetto alle versioni tradizionali. La motorizzazione diesel da ben 245 cv rende i trasferimenti incredibilmente veloci ed il cambio a doppia frizione montato anche su questa versione dimostra tutta la sua efficacia. Con questa versione è possibile immaginare anche un fuoristrada molto molto leggero che non sarebbe accessibile alle versioni tradizionali.

Trattiamo in un articolo a parte la prova su strada di Audi S4

Le principali novità di Audi A4 2012
A beneficiare del restyling sono sia la Audi A4 berlina che la A4 Avant oltre che la A4 allroad quattro e la S4. Per tutte il design offre un frontale rivisto e reso più personale, con il cofano motore più bombato e un andamento della calandra (grigia o nera a seconda della versione) i cui angoli risultano smussati rispetto alla A4 precedente, mentre il nuovo paraurti integra le prese d’aria di forma geometrica con griglie d’aerazione inedite e, per le versioni berlina e station wagon, anche i fendinebbia piatti.

I gruppi ottici anteriori sono stati ritoccati leggermente e comprendono le luci diurne con tecnologia LED per i fari xeno plus, tra l’altro disponibili come optional, ma non mancano i fari direzionali adattivi e le luci di svolta dinamiche disponibili a richiesta. Al posteriore si ritrovano le luci a LED e il paraurti con diffusore integrato, a cui si aggiunge la possibilità di scegliere il pacchetto S line exterior sulle A4 berlina e A4 Avant. I cerchi in lega da 18 pollici e la carrozzeria ribassata di 30 millimetri si uniscono infine alle quindici le tinte per la carrozzeria disponibili in catalogo.

La rinnovata Audi A4 si presenta inoltre con un abitacolo arricchito, capace di offrire il volante sportivo rivestito in pelle, comandi con finiture cromate, l’impianto di navigazione MMI plus ridisegnato e semplificato grazie alla possibilità di utilizzare solamente quattro pulsanti, rivestimenti con nuovi colori e di qualità, tra cui anche la pelle Nappa, mascherina del quadro strumenti ridisegnata e abbinata al colore scelto per gli interni, oltre a numerosi inserti in alluminio Trigon e radica di noce marrone scuro, frassino naturale e quercia Beaufort.

La gamma motori messa a punto da Audi consente una riduzione dei consumi media dell’11% a fronte di valori di potenza e coppia incrementati. Per la A4 berlina e Avant sono disponibili in dettaglio sei motori turbodiesel TDI e quattro motori a benzina, mentre per la A4 allroad quattro la casa di Ingolstadt ha pensato di riservare tre unità. Per tutte le opzioni c’è il sistema Start&Stop di serie, così come la sovralimentazione con iniezione diretta si conferma una peculiarità di tutti i motori offerti sulla rinnovata media tedesca.

Gamma motori fino ai 333 cavalli di Audi S4
Il 2.0 TDI è disponibile in cinque versioni, con potenze variabili da 120 a 177 cavalli, mentre al top dell’offerta a gasolio si ergono i due V6 TDI di 3 litri: il primo con potenza da 204 cavalli, che non sarà però disponibile sulla A4 allroad quattro, e il secondo da ben 245 cavalli. Per i benzina si segnalano invece il 1.8 TFSI da 170 cavalli della A4 berlina e Avant, che sarà seguito in un secondo momento da una variante con 120 cavalli, il 2.0 TFSI da 211 cavalli, tra l’altro l’unico motore a benzina destinato alla A4 allroad quattro, e il top di gamma 3.0 TFSI da 272 cavalli che diventano 333 per la Audi S4: unità, questa, pronta al debutto solo tra qualche mese. Per quanto riguarda i cambi, va notato come le varianti berlina e station wagon con trazione anteriore montino un cambio meccanico a sei marce, mentre le varianti quattro, quindi con trazione integrale, a partire dalla motorizzazione 2.0 TDI da 177 cavalli montano il cambio S tronic a sette rapporti.

Dotazioni di serie
Ecco la dotazione di serie della nuova Audi A4 berlina restyling e della nuova Audi A4 Avant restyling: appoggia braccia centrale anteriore, cerchi in lega da 16 pollici a 10 razze, climatizzatore automatico, computer di bordo con sistema break warning, ESP con bloccaggio trasversale elettronico (per trazione anteriore), inserti in vernice reflex grigio acciaio o marrone torba, listelli sottoporta in alluminio e pacchetto alluminio interno, proiettori fendinebbia, radio Concert con lettore CD e lettore scheda di memoria SD, funzione MP3/wma, logica di comando mmi, otto altoparlanti, potenza totale 80 watt e attacco aux, ruota di scorta minispare, sistema Start&Stop con recupero dell’energia in frenata, specchietti retrovisivi esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente e volante in pelle multifunzionale a quattro razze (a tre razze sportivo per motori a sei cilindri)

Allestimenti di Nuova Audi A4 MY2012
La A4 è disponibile negli allestimenti Ambiente e Advanced, oltre che nella versione base. Il primo predilige il comfort: sensori di parcheggio, sedili in tessuto Elegant, pacchetto portaoggetti, clima automatico e regolatore di velocità. La versione Advanced ricerca lo stile e la tecnologia, con il tema differente dei cerchi in lega da 17 pollici e ci sono anche inserti in alluminio, radio symphony, luci allo xeno e LED. Entrambi gli allestimenti hanno un prezzo di 2.100 euro. Disponibile a partire da febbraio 2012 con prezzi a partire da 33.350 a 58.400 euro

 

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/nuova-audi-a4-provata-tutte-le-versioni-compresa-a_49156/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis