Nuova Audi TT, emissioni ridotte per la sportiva tedesca

La nuova Audi TT, fresca di presentazione ufficiale, non è solo un'auto sportiva dalle prestazioni eccellenti ma, nella nuova generazione, si scopre anche come una vettura ecologica dalle emissioni di CO2 notevolmente ridotte

La Audi TT di nuova generazione, presentata di recente, è una vettura sportiva sicuramente affascinante ma anche molto più “ecologista” rispetto al modello uscente. La Casa dei Quattro Anelli ha posto massima attenzione non soltanto sulle prestazioni della nuova TT, ma anche sul rispetto per l’ambiente, in particolare sulle emissioni di CO2.

La Casa di Ingolstadt ha dunque un’approccio verde tutto nuovo ed ha preparato per l’Audi TT un dettagliatissimo dossier che spiega per filo e per segno le caratteristiche della vettura tedesca. Si chiama Life Cycle Assessment, in sostanza una serie di slides che spiega come le emissioni della TT di nuova generazione siano state ridotte dell’11% e che, comprendendo anche il processo produttivo, ogni Audi TT andrà ad emettere 5,5 tonnellate di gas serra in meno rispetto al passato.

Questo calcolo, molto preciso e che riguarda anche altri gas solitamente non presi in considerazione (parliamo di ossidi d’azoto, metano ed altre sostanze dannose per l’atmosfera), pone dunque l’accento sul minor impatto ambientale che ogni Audi TT ha sul pianeta. Merito anche dei 50 kg in meno di peso, grazie alla “cura dimagrante” a base di alluminio.

ARTICOLI CORRELATI