Nuova Citroën C2 R2 Max

Jean-Joseph e Sébastien Ogier hanno presentato la nuova C2-R2 MAX sul circuito di Val d’Or di Satory.

Prestazioni sportive
Questo veicolo, che sarà omologato dalla FIA il 1° marzo 2008, è stato concepito nell’ambito del nuovo regolamento FIA del gruppo ‘R’. « Abbiamo ritenuto necessario estendere la gamma dei nostri veicoli da
competizione, spiega Jean-François Liénéré, responsabile Programmi Competizione Clienti di Citroën Sport. Considerato il successo commerciale dei due modelli già presenti nei rally (C2 Super 1600 e C2-R2),abbiamo deciso di proporre anche un veicolo intermedio, contenuto dal punto di vista del budget, ma con performance superiori rispetto alla C2-R2. La C2- R2 MAX risponde a questi requisiti e presenta oggi il miglior rapporto prestazioni/prezzo/confort di pilotaggio».

Le modifiche riguardano in particolare il motore più potente, le sospensioni più competitive, la frenata potenziata, il retrotreno regolabile e una cremagliera idraulica. « L’aspetto esterno del veicolo resta sostanzialmente lo stesso, precisa Alexis Avril, responsabile Tecnico Competizioni Clienti di Citroën Sport. Solo le carreggiate anteriori e posteriori sono un po’ più larghe. La partita si gioca nel cofano, con una cilindrata di 1599cm3 e un motore da 190 cavalli ». L’anno scorso la C2-R2 ha corso nel campionato Junior della FIA e nei campionati nazionali europei. Grazie a queste evoluzioni, la C2-R2 MAX permetterà ai piloti di battersi per la vittoria nell’R2, e soprattutto competere con i concorrenti della classe superiore.

Dal rally alla strada
Per questa dimostrazione Citroën ha riunito due piloti di talento : Simon Jean-Joseph, campione d’Europa Rally 2007 su una Citroën C2 Super 1600 e Sébastien Ogier, membro dell’Equipe de France FFSA, ed
eletto « Espoir de l’année du magazine ECHAPPEMENT » (miglior pilota esordiente, premio assegnato dalla rivista ECHAPPEMENT). I due piloti sono accomunati dai colori di Citroën, che indosseranno nei rispettivi programmi 2008. « Simon ha grande esperienza nei rally e grazie alle sue qualità di pilota costituirà per tutta la stagione 2008 un ottimo ambasciatore della marca e della C2-R2 MAX attraverso l’Europa » dichiara Olivier Quesnel, direttore di Citroën Sport.

ARTICOLI CORRELATI