Nuova Mercedes Classe E

Presente al Salone di Ginevra 2013 la nuova Mercedes Classe E, berlina ammiraglia completamente rinnovata che segna il debutto per molti dispositivi di sicurezza come da tradizione nelle vetture top di gamma del marchio tedesco

Nuova Mercedes Classe E al Salone di Ginevra 2013
Mercedes Benz alza ancora una volta gli standard riservati alle vetture ammiraglie con la presentazione della Nuova Mercedes Classe E, profondamente rinnovata e dalla dotazione tecnologica completa come ci si aspetta da un’auto di lusso della sua caratura. L’occasione per vederla da vicino è il Salone di Ginevra 2013, appuntamento internazionale in cui Mercedes mette in vetrina tutte le principali novità così come la gamma completa delle vetture della Stella a tre punte.

 

Nuovo design per il frontale con fari Full LED
Le novità sono ben visibili già a livello estetico, con il nuovo frontale capace di esprimere sportività ed eleganza nello stesso momento, caratteristica che permette di riconoscere lo sforzo stilistico promosso dall’azienda non solo per una vettura blasonata come questa ma anche per la più piccola Mercedes Classe A. Completamente nuovi sono i fari anteriori, realizzati con la tecnologia Full LED ma separati in due gruppi ottici per mantenere la classica divisione a 4 luci delle berline premium del marchio tedesco. Curioso l’aspetto della mascherina centrale il cui disegno, così come quello del paraurti anteriore, cambia tra le versioni Elegance e Avantgarde per conferire una diversa personalità in base ai gusti del cliente.

 

La più ampia gamma di dotazioni di sicurezza
Non solo design ovviamente per la Nuova Mercedes Classe E, che come sempre presenta un equipaggiamento tecnologico completo e che ricopre ancora una volta il ruolo di precursore per l’introduzione su tutta la gamma di nuove tecnologie e optional che riguardano soprattutto la sicurezza attiva e passiva, settore in cui Classe E conta ben 11 dispositivi. Fra questi il Traffic Sign Assist per il riconoscimento dei segnali stradali, l’Active Park Assist, l’ Attention Assist che riconosce e controlla il livello di attenzione del guidatore, il Pre-Safe Plus che avvisa il guidatore in caso riconosca un possibile pericolo imminente e che predispone la vettura per affrontare al meglio la situazione, arrivando addirittura a frenare automaticamente in caso il conducente non intervenga tempestivamente sui freni. A questi si aggiungono infine il Distronic Plus con Steering Assist, l’Active Lane Keeping Assist, i fari con Adaptive Highbeam Assist Plus ed il particolare il Bas Plus, atti ad evitare o a ridurre le conseguenze della maggior parte degli incidenti stradali.

 

Motori diesel potenti ed efficienti
Le motorizzazioni disponibili per la nuova Mercedes Classe E compongono una delle offerte più complete e variegate attualmente presenti sul mercato l’offerta è a dir poco tra le più complete che si possano trovare sul mercato. In Italia il ruolo di padroni verrà ricoperto ovviamente dalle motorizzazioni turbodiesel che comprendono la E 200 CDI da 136 CV, la E 220 CDI da 170 CV anche in versione BlueEFFICENCY, la E 250 CDI con motore 2.1 litri da 204cv fino ai motori da 3 litri E 300 CDI ed E 350 CDI da 231 e 252cv.

 

Versione Ibrida e AMG
Grande novità è l’introduzione fin da subito della versione ecologica “HYBRID” che dichiara consumi nel ciclo combinato di soli 4,1 litri ogni 100 Km, fiore all’occhiello di una gamma di motori che rispetta già le norme Euro 6 sulle emissioni dello scarico in anticipo rispetto all’entrata in vigore nel 2015. Non mancano ovviamente le potenti versioni AMG, fra cui l’impressionante versione Mercedes E 63 AMG S capace di sviluppare ben 585 CV di potenza massima.

 

ARTICOLI CORRELATI