Nuova Mercedes Classe R Test Drive

Degno di nota è il COMAND APS disponibile a richiesta con il quale il cliente per tre anni dalla prima immatricolazione riceve gratuitamente un update della cartografia di 39 paesi europei. Oltre alle funzionalità dell’Audio 20 CD, il sistema multimediale include un CD-Changer a 6 vani, il display ad alta definizione da 16,5 cm (6,5 […]

Degno di nota è il COMAND APS disponibile a richiesta con il quale il cliente per tre anni dalla prima immatricolazione riceve gratuitamente un update della cartografia di 39 paesi europei. Oltre alle funzionalità dell’Audio 20 CD, il sistema multimediale include un CD-Changer a 6 vani, il display ad alta definizione da 16,5 cm (6,5 pollici), una memoria da 4 GB per dati MP3 (Music Register) e uno slot per Memory Card (SD-Card). La navigazione su disco rigido con differenti rappresentazioni cartografiche e segnalazione automatica delle code (TMC) guida rapidamente a destinazione il conducente.. Come per il sistema Audio 50, anche il moderno sistema di comando vocale VOICETRONIC rientra nella dotazione di serie.
Ma la vera novità della classe R si trova sotto il cofano con il nuo
vo motore V6 Mercedes da 3 litri e 265 CV con una coppia di ben 620 Nm. E’ il diesel più potente mai realizzato dalla casa di Stoccarda, ma anche tra i più parchi, consuma infatti 8,5 l di gasolio nel ciclo combinato.. Con questo motore la R 350 CDI 4MATIC accelera da 0-100 km/h in  7,6 secondi e raggiunge la velocità massima di 235 km/h. Senza addentrarci in astrusi dettagli tecnici diciamo che la riduzione dei consumi è frutto di un pacchetto di misure completo che include la riduzione dell’attrito del propulsore, la gestione più efficiente del calore, il registro della pompa dell’olio ottimizzato e gli interventi sul sistema di raffreddamento delle testate.
La gamma dei motori diesel comprende ancora il V6 300 CDI Blue Efficiency(190 CV/440 Nm) con trazione posteriore, mentre la ersione R lunga  oltre al 350 CDI 4MATIC, può montare anche 350 BlueTEC 4 MATIC.
I motori a ciclo Otto sono 3 : la R 300 2WD monta il 3 litri (231 CV/300 Nm),  la R 350 4MATIC il V6 3,5 litri di cilindrata (272 CV/350 Nm) edil più potente  R 500 4MATIC, V8 da 5,5 litri con 388 CV e 530 Nm di coppia, quest’ultimo disponibile sulla versione lunga.
Tutti i motori sono accoppiati di serie all’ottimo nuovo cambio automatico 7G-TRONIC a 7 marce,
La guida della nuova serie R è molto piacevole, si apprezzano specialmente la potenza e la coppi del motore ed il nuovo cambio 7G-TRONIC, del quale quasi non si percepiscono i cambi di marcia. La trazione integrale, accoppiata al potente motore turbodiesel da 265 cavalli ed autotelaio dinamico assicurano una tenuta di strada eccezionale. Il motore è sempre silenzioso, tanto ai bassi, quanto ad alti regimi, nell’abitacolo si avverte solo un leggero fruscio aerodinamico ed il rumore del rotolamento dei pneumatici. La classe R è, in tutte le sue versioni, una grande passista, fatta per macinare chilometri senza stancare chi è alla guida e tanto meno i passeggeri che hanno a disposizioni come abbiamo detto, numerosi modi di svago.
Naturalmente tutto questo ha il suo prezzo. La versione d’ingresso, definizione assolutamente riduttiva, R 300 2WD benzina costa 55.050 euro, quella a gasolio R 300 2WD BlueEFFICIENCY 55.890, la R 350 CDI 4MATIC costa  62.370euro. La più cara è la R 500 4MATIC lunga Premium : 89.600. Nonostante la ricca dotazione di serie, tutte per le vetture c’è un lungo elenco di optionals, con i quali i prezzi possono lievitare e di molto.

ARTICOLI CORRELATI