Nuova Saab 9-3X a trazione integrale XWD

Trazione totale Il cuore di Saab 9-3X è la modernissima trazione integrale XWD, un dispositivo attivo a gestione elettronica che ripartisce continuamente la coppia motrice tra le ruote anteriori e quelle posteriori in modo da garantire trazione ed aderenza ottimali in tutte le condizioni. Il suo meccanismo comprende un ripartitore di coppia (TTD) a gestione […]

Trazione totale
Il cuore di Saab 9-3X è la modernissima trazione integrale XWD, un dispositivo attivo a gestione elettronica che ripartisce continuamente la coppia motrice tra le ruote anteriori e quelle posteriori in modo da garantire trazione ed aderenza ottimali in tutte le condizioni.

Il suo meccanismo comprende un ripartitore di coppia (TTD) a gestione elettronica che varia la ripartizione della potenza tra i due assi. Una valvola inserita al suo interno aumenta o riduce la pressione idraulica nei dischi frizione in modo da inserire o disinserire progressivamente la trazione sulle ruote posteriori. Il grado di “slittamento” rilevato indica quanta coppia debba essere trasmessa alle ruote posteriori. Un differenziale posteriore autobloccate (eLSD), montato a richiesta, funziona secondo lo stesso concetto ed invia la coppia motrice alla ruota posteriore che ha maggiore aderenza al terreno.
Forma e funzionalità nella zona bagagli
Indipendentemente dalla motorizzazione Saab 9-3X si presenta sempre come una vettura progettata per semplificare il trasporto di attrezzature per lo sport ed il tempo libero e capace di coniugare al meglio forma e funzionalità. Il vano porta-bagagli posteriore, caratterizzato da una superficie a ridotta altezza da terra, è incredibilmente spazioso e ben proporzionato. Le ridotte dimensioni delle sospensioni posteriori hanno permesso di ricavare all’interno della vettura uno spazio dall’andamento lineare, privo di ostacoli, la cui capacità varia da un minimo di 477 ad un massimo di 1.331 litri (VDA), a seconda della posizione dei sedili posteriori.

Lo schienale dei sedili posteriori è diviso in due sezioni di diversa larghezza (60/40), ha un’apertura attraverso la quale è possibile trasportare un paio di sci e si ripiega in avanti senza dover muovere il piano di seduta. Il sedile del passeggero anteriore con schienale ripiegabile in avanti permette di trasportare all’interno della vettura oggetti lunghi anche 2,5 metri.

Il bagagliaio è interamente rivestito in moquette ed illuminato da due luci inserite all’interno dei quarti montanti del tetto. Vi si accede sollevando un leggero portellone che si chiude in basso all’altezza del paraurti posteriore. I suoi ammortizzatori sono completamente nascosti all’interno del soffitto in modo da lasciare quanto più possibile sgombra l’apertura posteriore. Il rivestimento nero sagomato del pavimento è in grado di resistere anche ad un uso intenso senza subire danni o usurarsi.
Il vano TwinFloor di Saab 9-3X permette di tenere in ordine ed al sicuro i bagagli e le attrezzaturetrasportate. Tirando una maniglia, la parte centrale della superficie del bagagliaio si solleva trasversalmente su apposite cerniere ed il bordo anteriore si fissa in due apposite fessure.
Nel bagagliaio c’è anche una presa di corrente a 12 Volt, cui è possibile collegare un contenitore termico oppure un piccolo frigorifero, uno vano a lato della superficie ed uno scomparto studiato appositamente per contenere grandi bottiglie.

Per ulteriori info clicca qui >>

Saab
Saab 9-3
ARTICOLI CORRELATI