Nuova Volkswagen Golf 8 2020: prezzi, motori e versioni

Motori, prezzi, versioni e allestimenti della nuovissima Volkswagen Golf 8 2020. La media di Wolfsburg si rinnova nelle linee e nei contenuti e arriva con motori benzina e Diesel, mentre le varianti ibride saranno ben 5

Debutta la nuova Volkswagen Golf 8, la cui world premiere giunge dopo anni di sviluppo, test in pista e su strada e prove tecniche. La media tedesca, campionessa di vendite, si presenta al pubblico con un look che non tradisca la continuità tipica della Volkswagen Golf, vettura che ha regalato così tante soddisfazioni alla Casa automobilistica di Wolfsburg. Volkswagen Golf 8 2020 vanta non solo un design rinnovato e ringiovanito ma anche interni rivisti, motori affinati e più efficienti e una dotazione tecnologica in continuo sviluppo e miglioramento.

Design Volkswagen Golf 8

Della nuova VW Golf 8 vi avevamo mostrato numerose immagini già nei mesi scorsi, quando la best seller tedesca aveva girato al Nurburgring in occasione dei consueti test estivi. Ora la Golf di ottava generazione (la prima fu lanciata il 29 marzo 1974) si presenta invece senza camuffature e ci permette di apprezzare la nuova configurazione dei gruppi ottici, maggiormente scolpiti e in grado di creare una inedita e accattivante firma luminosa. La griglia è invece più stretta e caratterizzata da una striscia cromata, mentre sulla parte inferiore c’è un’ampia presa d’aria suddivisa da tre listelli orizzontali. La nuova Golf misura 4,284 metri di lunghezza, 26 millimetri in più rispetto alla passata generazione.

Interni e infotainment

Il lancio sul mercato della Volkswagen Golk 8 è già stato fissato: l’auto debutta nelle concessionarie a marzo 2020 ed è lecito attendersi l’ennesimo successo commerciale per VW, che in Golf ha da decenni la propria punta di diamante. Se le novità estetiche sono notevoli, altrettanto interessante è l’evoluzione degli interni. Inedito è il cruscotto, che vanta un grande elemento unico in grado di racchiudere tre diversi display. Al centro della console troviamo il display dell’infotainment, mentre quello della strumentazione è collocato dietro al volante e il terzo, più piccolo, si trova invece sull’estremità sinistra del cruscotto. Tanti i comandi integrati nel volante a tre razze della Golf 2020.

VW Golf 8 avrebbe dovuto arrivare sul mercato europeo e italiano dopo il Salone di Francoforte 2019, ma ci sono stati alcuni lievi intoppi, come dichiara direttore commerciale Volkswagen, Juergen Stackmann, “Il rinvio della produzione della nuova Golf 8 è da imputare solo a logiche di vendita e marketing, non a problemi alla produzione“.

Motori VW Golf VIII

La Volkswagen Golf 8 sarà costruita sulla rinnovata piattaforma modulare MQB Evo che permetterà alla media tedesca di Wolfsburgs di risultare più leggera, con conseguente ovvio vantaggio per i consumi. Al tempo stesso questa piattaforma garantisce maggior spazio a bordo per i passeggeri posteriori. Per quanto concerne il capitolo motori ci saranno propulsori sia benzina sia Diesel, a tre e quattro cilindri: le unità saranno abbinate al cambio manuale o all’automatico a doppia frizione. In un secondo momento arriveranno la Golf GTI e la cattivissima VW Golf 8 R Plus da 400 CV.

Immancabile la Golf Variant, così come le mild hybrid e plug-in hybrid, super efficienti e in grado di garantire consumi ed emissioni estremamente ridotti. Le varianti ibride e plug-in saranno addirittura cinque, contraddistinte dai loghi eTsi ed eHybrid e con potenze comprese fra i 110 ed i 245 cavalli. Nel complesso, l’ambizione dei vertici della Casa di Wolfsburg è quella di produrre ben 450.000 esemplari l’anno.

ARTICOLI CORRELATI