Nuovo Opel Mokka X: prova su strada, prezzi e motori

Abbiamo provato una Mokka X dotata di un turbodiesel Cdti 1.6 litri da 136 cavalli di potenza: grande tenuta di strada e sistemi di assistenza alla guida, per un prezzo lancio di €16.900

Nuovo Opel Mokka X

Il terzo modello più venduto dalla Opel in Europa si rinnova. Dopo infatti Corsa e Astra, il monovolume compatto Mokka X, piazzato dal 2012 in 600 mila esemplari, si presenta con modifiche importanti, pronto per altre, nuove sfide.

Questo modello del costruttore tedesco, che farà la sua comparsa in Italia il 15 e 16 ottobre con un “porte aperte” e con un prezzo di lancio di 16.900 euro, conserva tutti i ben noti punti di forza della Mokka precedente, accendendo l’entusiasmo di cittadini ma anche degli amanti del fuoristrada, grazie al suo design moderno e grintoso.

Si tratta della prima Opel a presentare la “X”, segno identificatore di questo segmento specifico, che sarà utilizzato per Suv e crossover Opel del futuro, sottolineando così la personalità più maschia rispetto ai veicoli più tradizionali. Oltre che per le caratteristiche specifiche della carrozzeria, che è subito identificabile, la nuova Mokka X si distingue per i suoi valori interiori.

Sistemi di infotainment di nuova generazione

L’abitacolo è stato rinnovato e si presenta elegante e raffinato, con sistemi di infotainment di nuova generazione. Tanto per fare un esempio, visto che a Opel sta molto a cuore la sicurezza, il nuovo modello del suo Suv compatto è equipaggiato di un vero e proprio “angelo custode” chiamato OnStar, attivo 24 ore su 24 e 7 giorni della settimana su 7, una sorta di soccorso stradale permanente che segue passo dopo passo la vettura e che si attiva in caso di pericolo. Basta infatti che per un malaugurato incidente o semplice urto, si apra l’airbag, la vettura manda un segnale alla centrale di soccorso, il cui operatore provvederà a contattare il guidatore o a mandare gli aiuti più appropriati.
È possibile, premendo solo un pulsante, attivare gli interventi anche per altri utenti della strada. Questo importantissimo servizio è gratuito per il primo anno, mentre la quota da pagare per gli anni successivi è di 99 euro.

Ma Mokka X è dotata di altri sistemi di assistenza alla guida, come per esempio l’indicatore della distanza di sicurezza, l’allerta in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata o i fari full Led di nuova progettazione che rendono la notte luminosa come di giorno. Esiste anche la possibilità di dotarsi del sistema di apertura automatica della vettura a distanza.

Molto soddisfatti anche i responsabili di Opel Italia. Anche perché questa vettura riveste enorme importanza per il costruttore tedesco non solo nel Vecchio Continente, ma anche in Italia. Mokka, in effetti con i suoi 68 mila ordini dal 2015, è responsabile del balzo in avanti dei Suv compatti nel nostro Paese, che sono passati, dal 2008 ad oggi, dall’8 al 26% di penetrazione. Mokka insomma – è stato detto con un certo orgoglio dai responsabili Opel alla presentazione del modello della seconda generazione a Edimburgo, in Scozia, a cui noi eravamo presenti per Infomotori – è “sinonimo di successo”.

Ma perché all’italiano piace tanto Mokka?

Per tre principali motivi: per lo stile, per la sua compattezza e per la versatilità delle motorizzazioni. In gamma infatti Opel propone propulsori a benzina e Diesel di svariate potenze, ma anche a Gpl, tanto che, sempre nel nostra penisola, una Mokka su quattro è alimentata a gas.

Opel MOKKA X

Per quanto riguarda invece la compattezza, la nuova versione del Suv tedesco ha acuito questa caratteristica. Con i suoi 4,27 metri di lunghezza, la vettura si presenta agile nelle manovre anche quelle più impegnative e molto maneggevole nella guida sulle strade cittadine. Non solo: Mokka è utilizzata anche dagli amanti del fuoristrada perché è equipaggiata con una trazione integrale intelligente che consente di trasmettere la motricità alle quattro ruote solamente quando serve, offrendo così al guidatore grandi vantaggi in fatto di consumi di carburante, ma anche degli pneumatici.

Mokka X turbodiesel Cdti 1.6 litri da 136 cavalli di potenza: la nostra prova

Sulle insidiose strade della Scozia, con guida rigorosamente a sinistra, abbiamo provato una Mokka X dotata di un turbodiesel Cdti 1.6 litri da 136 cavalli di potenza, poco rumoroso e pimpante anche nelle riprese a bassi regimi. La vettura ci è parsa molto equilibrata, di grande tenuta di strada e particolarmente confortevole, anche perché i sedili sono di nuova progettazione.
Il cruscotto è stato semplificato diminuendo i pulsanti per non far distogliere troppo l’attenzione del guidatore mentre guida; abbastanza intuitivo anche il navigatore satellitare.

La gamma Italia di Mokka X

La gamma Italia di Mokka X prevede quattro versioni: la versione base, la Advance, la Innovation e la B-Color dotata di un tetto nero.

Opel Mokka prezzi

Il prezzo di lancio che si riferisce al modello turbodiesel 1.6 da 110 cavalli, è di 16.900 euro, ma il listino può superare anche i 30 mila euro dei modelli più equipaggiati e dotati anche di trazione integrale intelligente.

Opel quindi con Mokka X si presenta all’imminente Salone di Parigi con un nuovo asso nella manica, ma che aprirà la strada anche all’avveniristico modello dell’Ampera E ad alimentazione elettrica, portata a ben 400 km di autonomia. Un’altra novità assoluta.

ARTICOLI CORRELATI